13 Giugno 2021
8:38

Vettori battuto da Adesanya nel Mondiale dei pesi medi UFC: sconfitta ai punti

Nella notte Marvin Vettori è stato battuto nel Mondiale dei pesi medi di UFC dal detentore del titolo, il nigeriano Israel Adesanya. Netta la vittoria ai punti del 31enne campione, che porta il suo strepitoso record nelle MMA a 21-1. Per Vettori una battuta d’arresto al sogno di essere il primo italiano campione della UFC, ma in futuro ci riproverà.
A cura di Paolo Fiorenza

Non ce l'ha fatta Marvin Vettori ad essere il primo italiano campione del mondo di MMA nella UFC, l'organizzazione più importante di arti marziali miste. Il 27enne trentino resta comunque il primo ad aver combattuto per una cintura di questo livello, salendo stanotte sull'ottagono a Phoenix contro il detentore del titolo, il nigeriano Israel Adesanya. Netta la vittoria ai punti del campione, che si aggiudica la rivincita dopo aver già battuto Vettori 3 anni fa.

Il match ha avuto un solo momento in cui Vettori sembrava potesse piazzare il colpaccio, quando nel terzo round – in un'azione di lotta a terra – è riuscito a prendere la schiena dell’avversario e tentare una presa al collo. Ma Adesanya è riuscito a divincolarsi dal tentativo di sottomissione e per il resto il combattimento non ha avuto storia: Vettori non è apparso in condizione di ribaltare il piano messo in pratica dal nigeriano, grande rapidità di movimenti e calci ripetuti alla gamba destra del trentino. Il peso dell'avversario e l'importanza del match hanno contribuito ad uno svolgimento simile dell'incontro.

Al termine dei cinque round, dunque, il verdetto dei tre giudici è stato unanime. Vettori ci mette tutto quello che ha, ma non riesce a sovvertire l'esito del main aventi di UFC 263 a Phoenix. Adesanya porta il suo strepitoso record nelle MMA a 21-1 ed ora affronterà subito Robert Whittaker, cui tolse il titolo due anni fa. Per Vettori – il cui record adesso è di 17 vittorie, 5 sconfitte ed un pari – arriva una battuta d'arresto ai sogni che aveva confessato alla vigilia nell'intervista esclusiva a Fanpage, ma a 27 anni per lui c'è ancora tanto ottagono davanti. E la possibilità in futuro di riprovarci.

Redmayne entra al 120' para l'ultimo rigore e porta l'Australia ai Mondiali, battuto il Perù
Redmayne entra al 120' para l'ultimo rigore e porta l'Australia ai Mondiali, battuto il Perù
La nuova era di Sinner inizia con una sconfitta, a Eastbourne perde negli ottavi con Tommy Paul
La nuova era di Sinner inizia con una sconfitta, a Eastbourne perde negli ottavi con Tommy Paul
Byron Moreno a Fanpage, 20 anni da Italia-Corea:
Byron Moreno a Fanpage, 20 anni da Italia-Corea: "Dopo la partita mi hanno offerto tanti soldi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni