169 CONDIVISIONI
21 Ottobre 2021
17:33

Marcell Jacobs ha vinto 2 ori olimpici ma è fuori dalle nomination di atleta dell’anno

Il campione olimpico dei 100 metri ai Giochi Tokyo, uno dei quattro protagonisti della staffetta 4X100 che ha conquistato l’oro nel Sol Levante è fuori dalle nomination della World Athletics per eleggere l’atleta dell’anno. Escluso anche Gianmarco Tamberi, oro nel salto in alto e in cima al Ranking di specialità. La decisione e le motivazioni della Federazione Mondiale di atletica fanno discutere.
A cura di Maurizio De Santis
169 CONDIVISIONI

Marcell Jacobs escluso dai dieci atleti in nomination per il titolo di atleta dell'anno della World Athletics. Una notizia che desta scalpore: possibile che il campione olimpico dei 100 metri ai Giochi di Tokyo (con il tempo di 9″80), uno dei quattro protagonisti della staffetta 4X100 che ha conquistato l'oro non trovi posto nemmeno tra le candidature? Sì. Incredibile ma è così. Nemmeno l'altro successo conquistato dallo sprinter azzurro è stato preso in considerazione in un'annata straordinaria sotto il profilo dei risultati ottenuti: la vittoria del titolo europeo indoor dei 60 metri.

Secondo la federazione mondiale di atletica leggera le imprese dell'italiano nell'edizione del Sol Levante non sono abbastanza rilevanti da figurare almeno in nomination, almeno secondo le motivazioni ufficiali. "Le candidature sono state selezionate da una giuria internazionale di esperti di atletica leggera, composta da rappresentanti di tutte e sei le aree continentali". Escluso anche un altro azzurro: Gianmarco Tamberi, che ha infilato al collo il metallo più prezioso nel salto in alto in Giappone ed è in cima al Ranking mondiale di specialità alla luce degli altri successi ottenuti nelle gare post-olimpiche.

Jacobs escluso dalle nomination di atleta dell'anno

L'assenza di Marcell Jacobs è un pugno nello stomaco, quasi uno sgarro fatto all'uomo e allo sportivo che ha conquistato il trionfo alle Olimpiadi in maniera pulita, al culmine di un lavoro che ha avuto una duplice matrice: allenamenti serrati e introspezione che gli ha permesso di migliorare aspetti emotivi e approccio alle sfide (quest'ultima grazie al supporto del mental coach raccontato dallo stesso Jacobs). "Le nomination – si legge nella nota ufficiale – riflettono la notevole gamma di prestazioni eccezionali a cui lo sport ha assistito quest'anno, ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020, circuiti di incontri di un giorno e altri eventi in tutto il mondo". Chi sono gli altri atleti designati dalla World Athletics? Eccoli in ordine alfabetico.

  • Joshua Cheptegei, UGA
    – Campione olimpico 5000m
    – Medaglia d'argento olimpica 10.000m
    – Leader mondiale 8:09.55 per due miglia
  • Ryan Crouser, USA
    – Campione del lancio del peso olimpico e della Diamond League
    – Imbattuto tutto l'anno
    – Record mondiali di lancio del peso indoor e outdoor
  • Mondo Duplantis, SWE
    – Campione olimpico di salto con l' asta – Campione di salto con l'asta
    Diamond League
    – Campione europeo di salto con l'asta indoor
  • Jakob Ingebrigtsen, NOR
    – Campione olimpico 1500m
    – Campione europeo 1500m indoor
    – Record europei 1500m e 5000m
  • Eliud Kipchoge, KEN
    – Campione olimpico di maratona
    – Il più ampio margine di vittorie nella maratona olimpica maschile dal 1972
    – Vincitore della Maratona di Enschede
  • Pedro Pichardo, POR
    – Campione olimpico di salto triplo
    – Campione di salto triplo della Diamond League
    – Campione europeo di salto triplo indoor
  • Daniel Stahl, SWE
    – Campione del disco olimpico – Campione del disco della
    Diamond League
    – Ha lanciato 71,40 m leader del mondo
  • Miltiadis Tentoglou, GRE
    – Campione olimpico di salto in lungo
    – Campione europeo di salto in lungo indoor
    – Salto leader mondiale 8,60 m
  • Damian Warner, CAN
    – Campione olimpico di decathlon
    – Vincitore al Götzis Hypo Meeting
    – Record nazionale e olimpico, spostato al quarto posto nella classifica mondiale di tutti i tempi.
169 CONDIVISIONI
Jacobs gira il Tapiro d'Oro agli inglesi: "Rosicano? Si sono trovati un dopato in casa"
Jacobs gira il Tapiro d'Oro agli inglesi: "Rosicano? Si sono trovati un dopato in casa"
"Il mistero del campione olimpico che non ha corso più": gli inglesi ancora all'attacco di Jacobs
"Il mistero del campione olimpico che non ha corso più": gli inglesi ancora all'attacco di Jacobs
Niente rivincita per la Roma: contro il Bodo/Glimt finisce 2-2, fischi all'Olimpico
Niente rivincita per la Roma: contro il Bodo/Glimt finisce 2-2, fischi all'Olimpico
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni