Olimpiadi Tokyo 2020
24 Luglio 2021
9:10

Chi è Manuel Lombardo, il campione di judo che alle Olimpiadi dovrà vedersela con Abe

La categoria dei 66 kg maschili del judo è una delle più talentuose al mondo. Il Giappone ha portato alle Olimpiadi Hifumi Abe, il superstite della sfida fratricida contro Joshiro Maruyama, ma il numero uno del ranking mondiale è italiano: è Manuel Lombardo e spetta a lui sfidare asiatici ed europei dell’Est per imporre la sua legge.
A cura di Jvan Sica
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Olimpiadi Tokyo 2020

La sfida dell’anno nel judo forse si è già tenuta, e non è stata svolta nel consesso olimpico. L’unico vero dubbio rimasto alla Federazione giapponese nelle convocazioni riguardava la scelta tra Hifumi Abe e Joshiro Maruyama per la categoria dei 66 kg uomini. Erano il meglio della loro categoria e allora la Federazione giapponese ha deciso di farli sfidare, nel dicembre del 2020 e far decidere a un match tra di loro chi avrebbe rappresentato il Giappone a Tokyo.

È stata una sfida epocale, durata ben 24 minuti, da cui è uscito vincitore Hifumi Abe con un waza-ari al Golden Score quando tutti e due gli atleti erano completamente stravolti dalla fatica. Tutta questa premessa per dire che per Manuel Lombardo sarà proprio una bella avventura andare a sfidare Abe sul suo tatami, conquistato con una lotta davvero incredibile, per imporre la sua legge, la legge del numero 1 al mondo.

Manuel Lombardo numero 1 nel ranking mondiale

Sì perché Manuel Lombardo, il nostro atleta nella 66 kg non è un judoka qualsiasi, uno che non si può nemmeno avvicinare al talento e alla forza dei giapponesi. Manuel Lombardo è stato nominato miglior judoka europeo nel 2018, è diventato campione europeo a Lisbona nel 2021, battendo il forte georgiano Vazha Margvelashvili, ed è argento mondiale in carica, battendo avversari fortissimi come il russo Yakub Shamilov e l’azero Yeldos Zhumakanov, ma perdendo proprio contro il giapponese “perdente” Joshiro Maruyama in finale. Ma quel che conta forse anche più dei successi è il ranking mondiale, che mette Manuel Lombardo al primo posto, riferimento numero uno quindi per chi vuole prendersi lo scettro dei 66 kg, categoria quanto mai piena di talento eccezionale.

Abe e gli altri sfidanti alle Olimpiadi di Tokyo

Insieme a Hifumi Abe infatti, che cercherà di vincere da giapponese in Giappone, nello sport nazionale per eccellenza, ci saranno anche il sudcoreano Baul An, il georgiano Margvelashvili già battuto da Manuel agli Europei, il mongolo Baskuu Yondonperenlei, l'israeliano Baruch Shmailov e tanti altri avversari dell’Europa dell’Est e asiatici che vogliono lo scettro di una delle categorie più ambite.

Manuel Lombardo alle Olimpiadi per vincere l'oro

Lombardo ha dimostrato nella sua carriera fino a questo momento di poter lottare contro tutti senza paura e, nei momenti di grazia, di non avere rivali. Vincere in Giappone contro uno dei judoka giapponesi migliori, nella categoria piena di altri atleti fortissimi sarebbe davvero storico. Ma se c’è un nostro judoka che può compiere questa grande impresa, quel judoka è Manuel Lombardo.

466 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni