8.455 CONDIVISIONI
8 Giugno 2022
14:19

È morto Simiso Buthelezi, il pugile che voleva colpire un uomo invisibile: danni al cervello

Simiso Buthelezi non ce l’ha fatta. È morto il pugile che lo scorso fine settimana nel corso di un match, ha iniziato a dare pugni nel vuoto.
A cura di Fabrizio Rinelli
8.455 CONDIVISIONI

Simiso Buthelezi non ce l'ha fatta. È morto il pugile che lo scorso fine settimana ha combattuto contro il connazionale sudafricano Siphesihle Mntungwa nel match valido per la World Boxing Federation All Africa Lightweight a Durban. Un decesso arrivato nel giro di pochi giorni subito dopo quell'incontro, poi interrotto, in cui il pugile aveva mostrato di essere in condizioni neurologiche pesantemente compromesse. Ad un certo punto, durante l'incontro, si è girato verso un altro angolo del ring rispetto a quello dove era posizionato il suo avversario e ha iniziato a dare pugni a vuoto, verso un avversario immaginario.

Da lì è stato condotto d'urgenza in ospedale dopo essere stato portato via in barella entrando immediatamente in coma. Oggi il decesso che ha lasciato senza parole il mondo dello sport. Le immagini che sono diventati virali sul web, hanno mostrato Buthelezi voltarsi verso un altro angolo del ring iniziando a colpire in un'altra direzione rispetto a Mntungwa. L'intervento dell'arbitro è stato tempestivo, aveva capito subito che stava succedendo qualcosa e che non era per nulla normale il comportamento del pugile. Per questo ha annullato immediatamente il match consentendo le cure a Buthelezi che nel frattempo era crollato tra le braccia dello stesso direttore di gara.

Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi in un frangente della gara, precisamente al decimo round, in cui Buthelezi era in pieno controllo del match. Le prime analisi hanno evidenziato un'emorragia al cervello che ha reso necessario lo spostamento in terapia intensiva, in coma indotto. Nulla poteva far presagire a qualcosa del genere, infatti nemmeno le sue ultime immagini sul ring hanno messo mostrato particolari colpi pericolosi sferrati dal suo avversario che potessero portare a una tale situazione. Il dottor Buyi Mabaso-Dlamini al The Sowetan aveva subito dichiarato: "Le sue condizioni non sono affatto buone, sono critiche ma stabili. Abbiamo scoperto che ha avuto un'emorragia cerebrale e non può essere operato in questo momento".

A comunicare il suo decesso è stata proprio la Federazione Boxing South Africa che in un comunicato apparso in questi minuti ha reso noto al mondo intero la morte del pugile. "È con grande tristezza per Boxing South Africa e la famiglia Buthelezi annunciare la scomparsa del signor Simiso Buthelezi, scomparso la scorsa notte il 7 giugno 2022 all'ospedale di Durban – si legge nella dichiarazione – Boxing South Africa condurrà una revisione medica indipendente dell'infortunio e renderà pubblici i risultati di tale revisione medica.

La famiglia Buthelezi e Boxing South Africa riconoscono calorose parole di cordoglio del Ministro dello Sport, delle Arti e della Cultura.La famiglia Buthelezi e Boxing South Africa a tempo debito faranno annunci sull'organizzazione del funerale. Boxing South Africa e la famiglia Buthelezi desiderano chiedere al pubblico e ai media di dare loro spazio mentre piangono la scomparsa di questo grande pugile che è stato esemplare sia fuori che dentro il ring”.

8.455 CONDIVISIONI
L'Italia è medaglia d'argento nella spada maschile a squadre ai Mondiali 2022: l'oro va alla Francia
L'Italia è medaglia d'argento nella spada maschile a squadre ai Mondiali 2022: l'oro va alla Francia
Doppietta d'oro per l'Italia del canottaggio nel 4 di coppia agli Europei! Arrivano anche due bronzi
Doppietta d'oro per l'Italia del canottaggio nel 4 di coppia agli Europei! Arrivano anche due bronzi
Zaytsev escluso dalla Nazionale, niente Mondiali e mistero sulle cause:
Zaytsev escluso dalla Nazionale, niente Mondiali e mistero sulle cause: "Si è comportato bene"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni