781 CONDIVISIONI
1 Ottobre 2022
9:45

Conor McGregor ingestibile anche da attore, sfogo violento poi la minaccia: “Verrò a casa tua”

Ennesimo sfogo di Conor McGregor, che poi cancella post e audio. Questa volta il motivo è il cinema e la nuova vita da attore, con l’attacco ad una vecchia conoscenza.
A cura di Marco Beltrami
781 CONDIVISIONI

Quando lotterà di nuovo Conor McGregor? Al momento nonostante i rumours e le indiscrezioni, non ci sono certezze, sul ritorno sull'ottagono dell'irlandese che comunque continua ad allenarsi, come mostrato sui suoi canali social. Oltre a rimettersi in forma però, l'icona della MMA non perde occasione anche per rendersi protagonista di sfoghi incontrollabili, che fanno discutere. L'ultimo riguarda anche la sua nuova esperienza nel cinema, con uno scambio tutt'altro che leggero con una sua vecchia conoscenza.

In questi mesi lontano dagli incontri, McGregor ha intrapreso anche una carriera da attore, lavorando al fianco di una star di Hollywood come Jake Gyllenhaal in Repubblica Dominicana, per un film di prossima uscita ovvero il remake di Road House. Anche questa esperienza però gli ha offerto l’occasione di scagliarsi contro qualcuno. Di chi si tratta? Di quegli “idioti” che a suo dire vogliono imitarlo e fare gli attori come lui.

Michael Bisping durante la sua esperienza da commentatore
Michael Bisping durante la sua esperienza da commentatore

Un attacco mirato ad un’altra celebrità della MMA ovvero Michael Bisping. Dopo le schermaglie verbali relative alle competizioni sportive, il discorso dunque si è spostato sul cinema. Bisping infatti è stato di recente in Bulgaria per girare un film: anche The Count (questo il suo soprannome) si è voluto confrontare con un'esperienza televisiva diversa, dopo aver tra l'altro preso confidenza con le telecamere nella sua parentesi da opinionista e commentatore.

Il post di McGregor contro Bisping poi rimosso
Il post di McGregor contro Bisping poi rimosso

In occasione del podcast Believe You Me, Bisping ha parlato delle critiche ricevute da McGregor, sulla sua nuova vita da attore: "Ero confuso quando l’ho visto. Ero sul set, ci siamo fermati per una pausa, abbiamo guardato il telefono e qualcuno mi ha mostrato le sue parole. Dio lo benedica, sta recitando il suo primo ruolo da attore e ne è entusiasta. È tutto eccitato, sta facendo un grande spettacolo con Jake Gyllenhaal, ma perché deve buttare m***a su di me?". A quel punto ecco la stoccata: "Assicurati di avere le tue guardie del corpo intorno a te, la prossima volta che vuoi venire a parlare di queste cose. Piccolo str***o”.

Come da copione, l'intervento di Bisping non ha lasciato indifferente McGregor che ha affidato a Twitter la sua furiosa replica. Ancora una volta l'irlandese è apparso fuori controllo: "Bisping fottiti, ti schianterò la testa. Str***o come combattente, e st***o come attore. Vedrai quando mi incontrerai, chi farà cosa e chi avrà bisogno di cosa. Vedremo". Resosi conto di aver esagerato probabilmente, McGregor ha poi cancellato tutto.

Stesso discorso per la nota vocale successiva, in cui è andato a ruota libera senza alcun freno, con tanto di minacce reiterate: "Vuoi andare in guerra, amico, sì? Vuoi andare a una fottuta guerra? Andremo in guerra con te, vero? Sicurezza. Ti farò sistemare dalla sicurezza… quando sarai di nuovo a Las Vegas, amico. … Tieni di nuovo il mio nome fuori dalla tua fottuta bocca o qualsiasi tipo di comportamento minaccioso, o varcherò la tua porta di casa. … Piccolo stupido. Torna al tuo posto, piccolo pagliaccio". Insomma, McGregor sembra difficilmente gestibile anche da attore.

781 CONDIVISIONI
Conor McGregor sempre più ingestibile, insulta tutti ma poi si nasconde: è in confusione
Conor McGregor sempre più ingestibile, insulta tutti ma poi si nasconde: è in confusione
Conor McGregor irriconoscibile, è spaventoso:
Conor McGregor irriconoscibile, è spaventoso: "Ve l'avevo detto che sarei tornato"
Conor McGregor senza barba dopo una vita, tifosi sconcertati: solo uno capisce tutto
Conor McGregor senza barba dopo una vita, tifosi sconcertati: solo uno capisce tutto
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni