122 CONDIVISIONI
Grande Fratello Vip 2022/2023
10 Novembre 2022
16:00

Tensione al GF Vip, scontro tra Luca Salatino e Gnocchi: “Sei un bambino, sbrocca da un’altra parte”

Al Grande Fratello Vip è scoppiata una lite tra Luca Salatino e Charlie Gnocchi. Il motivo? Troppi scherzi che impediscono di dormire.
A cura di Daniela Seclì
122 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello Vip 2022/2023

Tensione nella casa del Grande Fratello Vip. Luca Salatino e Charlie Gnocchi hanno avuto una brutta lite. Gnocchi non tollera che l'ex tronista di Uomini e Donne lo disturbi con i suoi scherzi, mentre prova a dormire. Così, si è infuriato: "Sei un bambino piccolo", ha urlato. Ed è scoppiato lo scontro tra i due.

Lo scontro tra Luca Salatino e Charlie Gnocchi

Anche Luca Salatino ha alzato la voce: "Io sono un bambino piccolo? Perché tu sei adulto? Tu sei adulto?". Edoardo Tavassi si è avvicinato per essere certo che non si scagliassero l'uno contro l'altro anche fisicamente. Luca ha raggiunto il giardino, dove ha continuato a urlare contro Charlie: "Tu mi dici che sono un ragazzino? Tu vuoi scherzare quando dici tu, come dici tu e come pare a te. O stai al gioco o non ci stai". Charlie, allora, lo ha invitato ad andare a "sbroccare" da un'altra parte. E Luca di rimando: "Sei contento? Tanto volevi questo". A Luciano Punzo, Gnocchi ha spiegato: "Lo scherzo ci sta, li accetto tutti. Però, dopo un po', se non prendi sonno ti innervosisci".

Il tentativo di chiarimento

Charlie Gnocchi, poi, ha provato a spiegare le sue motivazioni a Luca Salatino: "Va bene scherzare, ma dopo un po' si dorme". Ma il vippone ha replicato: "Sì ma quando ti pare a te. Se vuoi parlare, moderiamo i toni". E ha aggiunto che anche lui ha tollerato i suoi scherzi: "Ti ricordi quando mi ha spaccato quel chilo di farina in testa?". Gnocchi ha accusato Luca di tentare di avere sempre ragione:

Tutte le volte vuoi puntualizzare che io ho torto e tu hai ragione. Arriva a una via di mezzo una volta. Fai questo sforzo. Sono sessanta giorni di scherzi, dopo un po' troviamo una via di mezzo.

Salatino ha concluso: "Ti bastava dirmi: ‘Luca a una certa ora con me non scherzare più, perché litighiamo, fermati'". 

122 CONDIVISIONI
1137 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni