1.933 CONDIVISIONI
Grande Fratello Vip 2021/2022
13 Gennaio 2022
19:19

Soleil lancia bottiglia di vetro ad Alessandro, poi Giacomo scivola e batte la testa: autori furiosi

Al Grande Fratello Vip, Soleil Sorge, Giacomo Urtis e Alessandro Basciano, rincorrendosi con delle bottiglie di vetro in un momento di gioco, hanno rischiato di farsi male. Pronto l’intervento della regia.
A cura di Daniela Seclì
1.933 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello Vip 2021/2022

Nella casa del Grande Fratello Vip 2022, ci pensa Soleil Sorge a portare un po' di brio. La concorrente non si tira mai indietro quando si tratta di giocare con i suoi compagni di avventura. Così, insieme a Gianmaria Antinolfi, Giacomo Urtis e Alessandro Basciano, si sono rincorsi per la casa per lanciarsi dell'acqua. Non sono mancati gli incidenti di percorso, che hanno costretto gli autori a rimproverarli.

Soleil Sorge lancia una bottiglia ad Alessandro Basciano

Soleil Sorge ha rincorso Alessandro Basciano per la casa "armata" di due bottiglie di vetro. Il suo intento era semplicemente quello di lanciare l'acqua al concorrente. Tuttavia, durante la sua corsa, le è sfuggita la bottiglia e l'ha scagliata verso Alessandro. Giacomo Urtis ha commentato: "Ma voi siete pazzi". Fortunatamente non c'è stata alcuna conseguenza perché la bottiglia non ha neanche sfiorato Basciano, che tuttavia è rimasto spiazzato: "Ma mi ha lanciato la bottiglia". Poi, è scoppiato a ridere.

Giacomo Urtis scivola e cade rovinosamente, il rimprovero degli autori

I giochi sono continuati. Soleil Sorge, a cavalcioni sulla schiena di Gianmaria Antinolfi, ha provato a strappargli la bottiglia dalle mani. Dalla regia, dopo avere intuito che i due correvano il rischio di farsi male, li hanno chiamati in confessionale. I concorrenti, tuttavia, hanno continuato a giocare. Gianmaria ha disarcionato Soleil e le ha versato l'acqua in testa. Poi, anche Giacomo Urtis è corso dietro a lei per bagnarla, ma è scivolato ed è caduto rovinosamente a terra, lamentandosi per il dolore. La voce femminile che veniva dalla regia, si è fatta decisamente più perentoria: "Ragazzi subito in confessionale" e poi, sempre più spazientita: "Soleil, Gianmaria e Giacomo in confessionale". I tre hanno ubbidito. Nessuno si è fatto male seriamente.

1.933 CONDIVISIONI
940 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni