17.413 CONDIVISIONI
Grande Fratello Vip 2021/2022
3 Gennaio 2022
23:34

GFVip, l’amore di Imma Battaglia e Eva Grimaldi: “Vogliamo la legge sul matrimonio egualitario”

La dedica d’amore di Imma Battaglia ad Eva Grimaldi è un inno all’amore: “Mi dai il senso della vita” e ne approfitta per avanzare una richiesta al governo perché faccia un passo in avanti sul tema dei matrimoni egualitari.
A cura di Giulia Turco
17.413 CONDIVISIONI

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello Vip 2021/2022

La prima sorpresa di Eva Grimaldi al Grande Fratello Vip è un inno all'amore. Per lei nella casa c'è Imma Battaglia, l'attivista e moglie che racconta di aver trascorso le feste in solitudine per provare sulla pelle la sua nostalgia, dopo 11 anni di amore. "Imma mi fa sentire una donna completa", spiega l'attrice poco prima di scoppiare in lacrime davanti alla sua amata in giardino. "È la ragione per cui mi sveglio al mattino, ha sollevato la mia vita".

La dedica d'amore di Imma Battaglia a Eva Grimaldi

"Eva mi dà il senso della vita". Imma Battaglia ha in serbo una lunga dedica d'amore che emoziona tutti i concorrenti corsi in giardino. Le sue sono in effetti parole tanto profonde quanto sincere: "Io ti amo, non puoi capire quanto. Ho passato le feste da sola senza voler vedere nessuno perché volevo pensare a te e riempirmi del tuo amore. Voglio morire prima di te perché non voglio stare senza di te, perché il cuore non batte senza di te", dice ad Eva con un sorriso di gioia stampato sul viso. "Voglio approfittare per chiedere a Draghi e a questo governo di fare la legge sul matrimonio egualitario perché io voglio sposarti ogni giorno e riviverlo ogni giorno", aggiunge. Una richiesta alla quale si accoda lo stesso Signorini:  "Sottoscrivo quello che hai detto, perché tutti possano sposarsi com’è giusto che sia davanti alla legge".

Eva Grimaldi e l'infezione al seno

Chiamata in Mistery Room Eva Grimaldi ripercorre le tappe della sua vita. Dall'infanzia, trascorsa al distributore di benzina che aveva con la sua famiglia: "Vengo da una famiglia povera, io facevo la benzinaia, ma il mio sogno era fare l'attrice". Fino alla svolta da Milva Perinoni (il suo vero nome) a Eva Grimaldi sex symbol degli anni 80. "Mi dissero che i miei lineamenti erano affondati nel grasso", racconta. "Smisi di mangiare e rifeci otto volte il seno. Per un anno ne ho avuto uno solo e così portavo una protesi", aggiunge. "Sono sempre stata forte e quando mi cadeva la raccoglievo al volo, senza farci caso". La sua carriera l'ha portata a fare scelte che si sono rivelate sbagliate per se stessa: "Per fare l’attrice ho messo in mostra il mio corpo e ho messo da parte il mio essere".

Il matrimonio con Fabrizio Ambroso e i problemi con l'alcol

Poi è arrivato il matrimonio con Fabrizio Ambroso nel 2006, finito nel 2013. "A 50 anni mi sono sentita abbandonata". Fu in quel periodo che si lasciò trascinare dal vortice delle dipendenze, in particolare quella dall'alcol. "Fabrizio voleva diventare padre perché pensava avessi 40 anni. Pochi giorni prima del matrimonio, davanti al prete, ha scoperto la verità e non voleva più sposarmi". 

17.413 CONDIVISIONI
1281 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni