548 CONDIVISIONI
Grande Fratello 2023/2024

Fiordaliso: “Rimasi incinta a 15 anni, mio padre mi lasciò da sola in un istituto per ragazze madri”

Fiordaliso racconta l’infanzia e i primi anni dell’adolescenza, segnati da una gravidanza arrivata quando aveva appena 15 anni: “Mio padre mi lasciò da sola in un istituto per ragazze madri. Ero sola ma quel figlio lo volli a tutti i costi”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Stefania Rocco
548 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello 2023/2024

Marina Fiordaliso racconta al Grande Fratello la sua infanzia e i primi anni dell’adolescenza, segnati da una gravidanza arrivata quando aveva appena 15 anni. Quell’evento le sconvolse la vita, obbligandola ad allontanarsi dalla sua famiglia d’origine nonostante la giovanissima età. È stata la cantante stessa a raccontarlo durante la puntata del Gf andata in onda giovedì 9 novembre. “Eravamo 6 fratelli, oggi manca Luciano, il gemello di Andrea, perso pochi anni fa”, ha raccontato l’artista, ripensando alla tragedia segnata dalla scomparsa del fratello minore, “Il capobanda era mio padre. Io ero la più grande e mi curavo di loro. Papà faceva l’operaio e il batterista la sera, io cantavo con lui. Quando sono ri ta incinta a 15 anni, lui non volle saperne e mi portò fin un istituto per ragazze madri. Mi ci portò mio padre e mi ci lasciò, rimasi da sola. C’era la direttrice, una grande donna, e tante ragazze come me. Quel bambino l’ho voluto a tutto i costi, sono sempre stata una madre forte. Poi il rapporto con mio padre è cambiato, è diventato strettissimo, gli ultimi mesi era mio figlio”.

Fiordaliso: “Il padre di mio figlio aveva solo 17 anni”

Fiordaliso si ritrovò a vivere quella gravidanza da sola, distante da genitori, fratelli e dal padre di suo figlio: “Il padre di mio figlio non piaceva a mio padre. Aveva 17 anni, studiava ancora. Eravamo troppo giovani”. Fiordaliso ha quindi ricevuto la visita a sorpresa della sorella nella Casa. Abbraccio tra le due che, di fronte a un caffè, un rituale caro a entrambe, hanno ricordato il padre. “Stavo per chiederti come sta papà. Pensa”, si è lasciata sfuggire Fiordaliso. “Il rito del caffè rappresenta anche il nostro rapporto recuperato”, ha aggiunto l’artista, “Lei aveva la sua famiglia, io il mio lavoro. Con la morte di nostra madre è arrivato il nostro riavvicinamento”.

I figli di Marina Fiordaliso

Fiordaliso è madre di due figli, Sebastiano Bianchi e Paolo Tonoli. Sebastiano nacque quando la cantante aveva appena 15 anni, nel 1971. Paolo Alberto Tonoli, detto “Paolino”, arrivò invece nel 1989, 17 anni dopo il fratello. Oggi è un regista. Entrambi i figli hanno con la madre un rapporto strettissimo. “Sono andata contro il mondo per i miei figli. Perciò mi definisco lupa, se tocchi i miei figli ti mangio”, ha raccontato la cantante in un’intervista rilasciata un anno fa a Verissimo.

548 CONDIVISIONI
769 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni