32 CONDIVISIONI

Annalisa Minetti: “Forse non sarei la donna che sono oggi se avessi continuato a vedere”

Ospite della puntata di Verissimo di sabato 2 dicembre è Annalisa Minetti. La cantante e atleta racconta il rapporto speciale con la sua famiglia, la forza nell’aver superato tante difficoltà e infine, in studio, arriva anche suo marito Michele.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Ilaria Costabile
32 CONDIVISIONI
Immagine

La puntata di Verissimo di sabato 2 dicembre ha avuto tra i protagonisti anche Annalisa Minetti. L'atleta, cantante ed ex Miss Italia, ha parlato nel salotto di Silvia Toffanin della sua famiglia, della capacità di rialzarsi anche di fronte alle difficoltà e infine in studio è stata raggiunta dal marito Michele.

Il rapporto speciale con la sua famiglia

Una famiglia, quella di Annalisa Minetti che è sempre stata capace di superare le difficoltà con tenacia e voglia di fare, come racconta anche l'atleta parlando di sua sorella Francesca, che ha scoperto da bambina di avere la sua stessa patologia che l'avrebbe portata alla cecità:

Lei devo dire che ha avuto la fortuna di avere me come riferimento, avevo 16 anni e mezzo quando è nata, quindi sono stata da sempre la sua mammina. Lei a 9 anni, mi disse “ma io diventerò cieca come te?” E io le dissi “non devi averne paura, guarda come sono felice io, lo sarai anche tu". La adoro come sorella, come moglie, come mamma, mi sorprende sempre e non mi delude mai.

Anche con suo fratello Fabio, affetto da un ritardo cognitivo, Annalisa ha costruito un rapporto speciale, che ha trasmesso anche ai suoi figli che sono a loro volta molto legati allo zio:

Ho voluto chiamare mio figlio Fabio, perché mio fratello non avrà mai una famiglia, dei figli, è lo zio preferito di tuttoi, ha un ritardo cognitivo, vive la vita attraverso le sue emozioni, che a volte sono un torrente in piena, a volte riesce nasconde il suo disagio, è un esempio di come attraverso le emozioni la vita possa essere un diritto di tutti.

La lettera del padre di Annalisa Minetti

Non poteva mancare un momento particolarmente toccante nel corso della puntata, ovvero quello in cui Silvia Toffanin legge una lettera che Salvatore, il padre di Annalisa, ha scritto per sua figlia, nella quale dichiara di aver imparato tanto dalla sua tenacia e in un estratto ricorda di quando ha voluto partecipare a Miss Italia, per poi superare tutti i traguardi che si era prefissata: "Non avrei voluto, volevo proteggerti ma tu hai addirittura vinto , sei semplicemente una madre straordinaria, sorprendente" scrive. Commossa, lei risponde:

Se ho da sempre, avuto questa forza e di aver voluto a tutti i costi la bellezza della vita nelle cose che non si vedevano, lo devo ai miei genitori, non volevo assolutamente che loro pensassero che io potessi rinunciare ad un dono così grande, come la vita che mi avevano dato. Forse la donna che sono non lo sarei mai diventato, questo mio stimolo costante, questo amore folle per la vita, non sarebbe stato sostenuto dall’Annalisa che vedeva, perché si sarebbe fatta distrarre dalle cose che guardava.

L'incontro con il marito Michele

In studio è poi arrivato Michele, suo marito, dal quale ha avuto la sua secondogenita Elena, che piuttosto emozionato rivela: "Conoscerla mi ha cambiato la vita. È un extraterrestre, se non l’avessi conosciuta, difficilmente mi sarei sposato". Il loro incontro è avvenuto per una passione che hanno in comune, lo sport, come è lui a raccontare: "Ci siamo conosciuti tramite una mia collega, mi chiese se potevo seguirla, ma non potevo perché facevo ancora carriera accademica. Però le dissi cosa avrebbe dovuto fare e dopo un po' fu lei a dirmi di pranzare insieme". Questo pranzo c'è stato e da lì non si sono più lasciati:

Io sono andato a casa di Annalisa e lei stava da sola e aveva fatto tutto senza l'aiuto di nessuno. Sono fiero, onorato di stargli vicino, grazie a lei ho una famiglia perfetta, ti ringrazio per aver creato questa famiglia, la sera torno e c’è un caos totale, in positivo.

È infine Annalisa Minetti ad intervenire: "Io senza di te non avrei capito il significato di “non vede chi non sa” e io ho cominciato e terminato ieri il mio percorso, sono laureata in scienze motorie".  

32 CONDIVISIONI
Annalisa Minetti: “Mia sorella ha la mia malattia, un dolore non vedere il viso dei miei figli”
Annalisa Minetti: “Mia sorella ha la mia malattia, un dolore non vedere il viso dei miei figli”
Ilary Blasi difende la gelosia di Totti: "Non c'entrano le tragedie di oggi, è il padre dei miei figli"
Ilary Blasi difende la gelosia di Totti: "Non c'entrano le tragedie di oggi, è il padre dei miei figli"
Amber Luke ieri e oggi: com'era la donna più tatuata d'Australia senza tatuaggi e interventi
Amber Luke ieri e oggi: com'era la donna più tatuata d'Australia senza tatuaggi e interventi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni