15 Giugno 2022
22:14

Rinviato lo show di Rai1 per Raffaella Carrà, la serata omaggio non andrà in onda nel 2022

Il progetto di una serata evento su Rai1 dedicata alla memoria di Raffaella Carrà sembra destinato a slittare al 2023. La data ipotizzata è quella del 18 giugno, quando avrebbe compiuto 80 anni.
A cura di Andrea Parrella

Si immaginava come uno degli eventi televisivi cardine dell'estate di Rai1, ma la serata dedicata alla memoria di Raffaella Carrà sembra destinata a slittare al 2023. Precisamente il 18 giugno dell'anno prossimo, giorno in cui l'icona della televisione e della musica italiana avrebbe compiuto 80 anni. Lo fa sapere TvBlog, dando notizia dello spostamento di un evento da molti mesi al centro di progetti e ipotesi, che tecnicamente avrebbe dovuto onorare Raffaella Carrà a un anno circa dalla sua scomparsa, datata 5 luglio 2021.

La serata evento rinviata al 2023

A quanto pare non sarà così e il progetto di una serata evento celebrativa della carriera e la fama internazionale di uno dei volti più amati dagli italiani (e non solo) dovrà attendere ancora qualche mese per diventare realtà. Quella di Raffaella Carrà è un'assenza che pesa ancora moltissimo e che in più momenti nel corso della stagione televisiva conclusasi da poche settimane ha trovato momenti di ricordo e celebrazione, tra cui anche il palco dell'Ariston per il Festival di Sanremo 2022.

L'evento sarà condotto da Milly Carlucci

Al netto dello slittamento, non sembra in discussione la conduzione dell'evento affidata a Milly Carlucci e la messa in onda su Rai1. Lo show dovrebbe andare in onda dall'auditorium del Foro Italico, che è stato teatro di tantissimi programmi condotti da Raffaella Carrà, tra i quali Carramba che sorpresa, che ospita anche un'altra grande trasmissione della nostra tv, ovvero Ballando con le stelle, di cui padrona di casa è per l'appunto Milly Carlucci.

Gli studi di Via Teulada intitolati a Raffaella Carrà

Proprio la conduttrice di Ballando con Le Stelle si era fatta portatrice della proposta di intitolare gli studi televisivi del Foro Italico a Raffaella Carrà, ma da viale Mazzini pare che gli intenti siano altri, ovvero quelli di intitolare gli studi i Via Teulada 66, che l'hanno vista debuttare con trasmissioni che hanno fatto la storia della televisione italiana, tra i quali il memorabile Studio Uno.

Anche a Roma una piazza per Raffaella Carrà

Se Madrid ha già intitolato una piazza a Raffaella Carrà, anche il Campidoglio si sta muovendo in questa direzione per omaggiare la nostra diva conl'intitolazione di una piazza di Roma. La cosa pare essersi sbloccata negli ultimi giorni, con l'assessore alla Cultura Miguel Gotor, che ha dichiarato: "Stiamo parlando di una personalità dell'arte e della cultura italiana tale che, se e quando arriverà l'istanza, sarà certamente valutata dalla commissione". Così potrà essere avviato l'iter amministrativo dopo che sindaco, consiglieri e cittadini e cittadine avranno inoltrato la richiesta.

"Domenica In Show non andrà in onda": salta il ritorno in prima serata di Mara Venier
Cristiano Malgioglio erede di Raffaella Carrà in un programma Rai in prima serata
Cristiano Malgioglio erede di Raffaella Carrà in un programma Rai in prima serata
Raffaella Carrà non se ne è mai andata: l'omaggio a Sanremo, nel pubblico suo marito Sergio Japino
Raffaella Carrà non se ne è mai andata: l'omaggio a Sanremo, nel pubblico suo marito Sergio Japino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni