243 CONDIVISIONI
13 Giugno 2022
16:50

Campidoglio pronto ad intitolare una piazza a Raffaella Carrà: la notizia arriva dal Pride

Anche Roma, dopo Madrid, avrà una piazza intitolata a Raffaella Carrà: lo ha confermato, durante il Roma Pride qualche giorno fa, il sindaco Roberto Gualtieri.
A cura di Beatrice Tominic
243 CONDIVISIONI

Dopo Madrid, anche Roma ha intenzione di intitolare una strada a Raffaella Carrà. La notizia arriva ad appena due giorni dal Roma Pride dello scorso sabato 11 giugno: proprio durante la parata arcobaleno, quest'anno dedicato alla diva del piccolo schermo a quasi un anno dalla sua scomparsa e a pochi giorni dalla data di quello che sarebbe stato il suo 79esimo compleanno, è arrivata la fatidica domanda da parte di Vladimir Luxuria al sindaco di Roma Roberto Gualtieri.

"Madrid le intitolerà una piazza. Se lo fa Madrid, perché non lo può fare anche Roma?", ha chiesto Luxuria, come riporta La Repubblica, al primo cittadino della capitale che, davanti ai microfoni, ha risposto: "Ci stiamo pensando." Poi, a concludere, è stata Luxuria: "Sarebbe bello avere una risposta entro il 18 giugno, giorno del compleanno di Raffaella Carrà."

La decisione del Campidoglio

Non si sa ancora quando questo provvedimento verrà realizzato anche a Roma, ma quello che è certo è la volontà espressa dal Campidoglio. L'assessore alla Cultura Miguel Gotor, presidente della commissione di Toponomastica ha dichiarato: "Stiamo parlando di una personalità dell'arte e della cultura italiana tale che, se e quando arriverà l'istanza, sarà certamente valutata dalla commissione". Così potrà essere avviato l'iter amministrativo dopo che sindaco, consiglieri e cittadini e cittadine avranno inoltrato la richiesta.

Teoricamente, l'istanza può essere inoltrata soltanto dopo 10 anni dalla scomparsa, per evitare di prendere decisioni emotive, in tempi ancora troppo vicini al lutto. Come hanno fatto sapere dal comune di Roma, però, questa norma non riguarda il caso di Raffaella Carrà (così come, in precedenza, non era stata considerata per Gigi Proietti e Ennio Morricone): con una deroga del Campidoglio si possono anticipare i tempi.

Plaza Raffaella Carrà: il provvedimento a Madrid

Un piazza viene intitolata a Madrid il prossimo 6 luglio alla diva italiana del piccolo schermo: il 6 luglio, durante las fiestas del Orgullo, la parata del Pride nella capitale spagnola, una piazza è intitolata a Raffaella Carrà, ad appena un anno e un giorno dalla sua scomparsa.

Quella che oggi si chiama Plaza del Olivo, a partire dal 6 luglio diventa Plaza Raffaella Carrà: già lo scorso anno, nella data stessa della morte della showgirl, la giunta comunale di Madrid aveva approvato la proposta. Dal nostro Paese, sui social, sono stati in molti e molte ad esprimere il proprio rammarico scrivendo:"L'Italia perde ancora una volta l'occasione di omaggiare per prima la sua più grande artista". Fortunatamente, invece, il gesto della capitale spagnola sembra essere oggi soltanto un apripista anche per il nostro Paese.

243 CONDIVISIONI
Anziano cade a pochi metri da casa e muore di stenti: trovato dopo due settimane
Anziano cade a pochi metri da casa e muore di stenti: trovato dopo due settimane
Protesta a Napoli, gli allevatori di bufale gettano a terra 320 litri di latte
Protesta a Napoli, gli allevatori di bufale gettano a terra 320 litri di latte
Covid Lazio, bollettino di oggi 2 agosto 2022: 5.008 nuovi casi, 18 morti e 2.195 contagi a Roma
Covid Lazio, bollettino di oggi 2 agosto 2022: 5.008 nuovi casi, 18 morti e 2.195 contagi a Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni