5.232 CONDIVISIONI
19 Febbraio 2022
9:33

Pamela Prati e la vicenda Mark Caltagirone: “Sono in causa con Mediaset e con Barbara d’Urso”

L’attrice si racconta in una lunga intervista a Belve, tornando sul caso Caltagirone e sugli effetti provocati. Afferma di aver rischiato la vita e di essere stata vittima di un sistema. Poi rivela di essere in causa con la conduttrice che la ospitò nel 2019: “Mi ha definita truffatrice”.
A cura di Andrea Parrella
5.232 CONDIVISIONI

È la storia televisiva più assurda degli ultimi anni, qualcuno l'ha definita la telenovela per eccellenza. Il caso di Pamela Prati e della relazione con l'inesistente Mark Caltagirone ha dominato le cronache televisive per settimane, mesi, rivelandosi progressivamente una truffa, per gli spettatori e per la stessa Pamela Prati.

L'intervista a Belve

Che si è raccontata ancora una volta a Francesca Fagnani nella trasmissione Belve, tornando a parlare di quei fatti del 2019. Una storia che, a detta di Prati, "è stata raccontata più dagli altri che da me", aggiungendo: "Non sto bene, chi non ci passa non può capire. Pensavo ci fosse una famiglia e ho scoperto in maniera terribile che tutto fosse falso. Sono stata un business mediatico […] Non sono stata creduta, hanno trasmesso cose che non corrispondono a verità. Ci sono indagini in corso e presto verrà fuori la verità". 

La vicenda Mark Caltagirone

Una vicenda per la quale racconta di aver perso ogni cosa, pur non potendone parlare per ragioni giudiziarie: "Mi sono resa conto di tutto quello che mi avevano fatto in uno studio legale, quando sono stata messa di fronte alla realtà, ovvero che non esisteva nulla di quello per cui stavo combattendo […] Sono stata minacciata da un sistema, ma non posso andare oltre. Non ho guadagnato un centesimo, il lavoro che avevo prima non ce l'ho più. Cosa ci avrei guadagnato? Non ho provato a dominare il tritacarne mediatico, sono finita in una trappola crudele". Ad alimentare quel caso, era stata principalmente la presenza reiterata di Pamela Prati in Tv, ospite di Barbara d'Urso per diverse puntate, direttamente o indirettamente:

Sono in causa con Mediaset e con Barbara d'Urso, mi ha definito truffatrice. Questo è un reato.

Pamela Prati torna a paragonare il suo caso a quello del pallavolista Roberto Cazzaniga, truffato per anni, contestando il differente trattamento mediatico subito: "Non sono creduta perché sono una donna mentre lui viene creduto perché uomo?". E chiude così sulla vicenda: "Se fosse andata avanti tocca chiedersi se sarei ancora qui. Ho rischiato la vita".

Di cosa vive oggi Pamela Prati

Non si è parlato unicamente della vicenda Caltagirone, ma anche dei suoi effetti sulla vita di Pamela Prati, dal punto di vista mediatico ed economico. La soubrette e attrice ha raccontato di cosa vive dopo quello che è accaduto: "Ho la mia pensione e vivo di quello che ho guadagnato in passato. Non faccio fatica materialmente, è più una questione psicologica di cui mi dispiace. Tante persone non mi hanno aiutato. Ho scritto anche a Maria De Filippi di darmi una mano, mi ero messa a disposizione anche per le fotocopie al fine di uscire da quel momento buio". Quindi ha aggiunto, con amarezza:

Qui in Italia se non sei tutti i giorni in video tendono a dimenticarti. In America, un artista, è tale fino alla fine, senza dover dimostrare ogni giorno chi è.

5.232 CONDIVISIONI
Barbara D'Urso svela un retroscena su Pamela Prati:
Barbara D'Urso svela un retroscena su Pamela Prati: "Mi ha chiesto oltre 5 milioni di euro per danni"
Pamela Prati vorrebbe dimenticare Mark Caltagirone ma l'Italia non dovrebbe
Pamela Prati vorrebbe dimenticare Mark Caltagirone ma l'Italia non dovrebbe
Pamela Prati al GF Vip, l'accordo: esclusiva di un anno, causa ritirata e limiti su caso Caltagirone
Pamela Prati al GF Vip, l'accordo: esclusiva di un anno, causa ritirata e limiti su caso Caltagirone
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni