562 CONDIVISIONI
15 Giugno 2022
16:28

JLo criticata per le sue curve all’inizio della carriera: “Ridevano di me, volevo lasciare tutto”

Jennifer Lopez ha raccontato un aspetto inedito della sua vita, nel documentario Halftime, su Netflix. La star ha rivelato di essere stata criticata per la sua forma fisica e di aver pensato più volte di abbandonare la sua carriera.
A cura di Ilaria Costabile
562 CONDIVISIONI

Jennifer Lopez è una delle artiste più conosciute al mondo, un'icona della musica pop, ma anche del cinema, ma nella sua carriera non sono mancati momenti difficili e anche di smarrimento, dovuti non tanto al suo talento, quando ai giudizi che il mondo dello spettacolo disseminava sul suo conto. Dalla sua vita privata al suo aspetto fisico, JLo ha dovuto fare i conti con le critiche più amare e per qualche istante ha anche pensato di abbandonare tutto.

I commenti sul suo fisico formoso

È un racconto che emerge in Halftime, il docufilm che la star ha realizzato per Netflix, in cui vengono raccontati alcuni momenti fondamentali per la sua carriera: lo spettacolo del SuperBowl e anche la possibile vittoria ai Gloden Globes, all'età di 50 anni. Nonostante questi siano i focus principali del racconto, il docufilm è strutturato in modo che sia possibile anche fare qualche salto all'indietro nel tempo, per riportare alla luce alcuni fatti accaduti anni addietro, ma che hanno comunque segnato la vita di Jennifer Lopez, contribuendo a farla diventare la star che è tutt'oggi. Nata come ballerina, divenuta attrice e poi cantante, JLo ha sempre dovuto fare i conti con il suo essere una donna latina, partendo innanzitutto dalle sue forme che quando ha iniziato ad acquisire un po' di popolarità, hanno destato l'attenzione di molti, sia dentro che fuori il mondo dello spettacolo.

L'idea di lasciare tutto

Non sono stati pochi, infatti, i commenti e le domande rivolte ad una JLo ancora alle prime armi, relative alla sua corporatura, così prominente e sensuale. La pop stare, infatti, racconta: "Quando ho iniziato a lavorare, l'ideale di bellezza era diverso dovevi essere molto magra, bionda, alta, non molte curve. Sono cresciuta con donne con le curve, quindi non mi sono mai vergognata". Eppure, questa sicurezza nel mostrare un corpo così formoso è stata spesse volte oggetto di chiacchiericcio, tanto che in più occasioni JLo si è vista persa: "È stato difficile, quando sai che la gente ci ride su, fa battute. Ci sono stati dei momenti in cui ho pensato che avrei dovuto semplicemente abbandonare. Dovevo capire chi ero e crederci, nient'altro". 

I commenti erano così insistenti, come si vede anche nel documentario e fatti anche da personaggi noti nella tv americana, compresi i cartoni satirici, che anche Ben Affleck – all'inizio degli Anni Duemila è stato il suo fidanzato e con cui JLo è tornata di recente – le avrebbe detto in più occasioni: "Non ti dà fastidio?" e lei avrebbe risposto: "Sono latina, sono una donna, me l'aspettavo". 

562 CONDIVISIONI
Lorenzo Fragola:
Lorenzo Fragola: "Avevo pensato di lasciare per sempre la musica, ora inizio un nuovo progetto"
Barù minaccia di lasciare il GF Vip:
Barù minaccia di lasciare il GF Vip: "Se non fanno sentire le frasi di Nathaly, me ne vado"
Mercedesz Henger ha saputo dell'incidente della madre Eva Henger:
Mercedesz Henger ha saputo dell'incidente della madre Eva Henger: "Voleva lasciare l'Isola dei famosi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni