205 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Separazione Francesco Totti-Ilary Blasi

Il divorzio di Totti e Ilary Blasi: dai tradimenti al patrimonio, quali sono le accuse in tribunale

Francesco Totti e Ilary Blasi in tribunale. A colpi di accuse, si stanno scontrando per stabilire chi dei due abbia provocato la fine del matrimonio. La prossima udienza è prevista per il 31 maggio 2024. Ecco cosa si sono detti in tribunale finora e quali sono le motivazioni addotte per essere arrivati alla richiesta di divorzio.
A cura di Stefania Rocco
205 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

È scontro in tribunale tra Francesco Totti e Ilary Blasi. A quasi due anni dall’annuncio della separazione, l’ex capitano della Roma e la conduttrice Mediaset si sono ritrovati a fronteggiarsi sotto il profilo legale per stabilire quale, tra le due, sia la parte responsabile della fine di un matrimonio durato 20 anni. Era stato Totti il primo ad accusare pubblicamente la ex moglie con un’intervista rilasciata al Corriere nella quale raccontava per la prima volta i presunti tradimenti della ex. A quasi un anno di distanza, Ilary ha deciso di difendersi e lo ha fatto attraverso il documentario Unica e il libro Che stupida con i quali ha smentito ogni accusa di tradimento, accusando l’ex marito di avere fatto naufragare il loro legame per vivere quello con la nuova compagna Noemi Bocchi. Sarà il tribunale adesso a decidere quali saranno gli strascichi giudiziari della vicenda. La principale domanda alla quale rispondere resta una: chi tra Totti e Ilary ha tradito per primo? 

Dai guadagni ai tradimenti: le accuse di Francesco Totti

Secondo Totti, sarebbe stata la moglie a tradire per prima. Con Cristiano Iovino, personal trainer già volto noto per i flirt con diverse donne diventate popolari in tv e sui social. Ma se inizialmente Iovino aveva smentito ogni coinvolgimento, poche settimane fa le cose sono improvvisamente cambiate. Con un’intervista rilasciata al Messaggero, l’uomo accusato di essere stato l’amante di Ilary ha ribaltato la sua versione dei fatti. “Tra noi c’è stata una frequentazione intima”, ha raccontato per la prima volta, “Lei era ancora sposata”.

Immagine

C’è poi la questione dei guadagni. Ad aprile 2023, il tribunale aveva stabilito che Totti dovesse alla ex moglie 12.500 euro al mese per il mantenimento dei figli, oltre che 40mila euro all’anno per le rette scolastiche. Il giudice aveva inoltre disposto che a restare nella villa familiare – di proprietà di Francesco – fosse Ilary che vi avrebbe vissuto insieme alla due figlie. Attraverso i suoi legali, Totti chiede adesso che l’importo dell’assegno di mantenimento sia dimezzato. “Blasi guadagna più di Totti”, hanno fatto sapere fonti vicine all’ex capitano della Roma, “Solo per il documentario Unica ha guadagnato 700mila euro”.

Dal gioco d'azzardo al mantenimento: le accuse di Ilary Blasi

Anche Ilary Blasi è passata al contrattacco e, di fronte alla richiesta dell’ex marito di dimezzare l’importo dell’assegno, ha deciso di far valere le sue ragioni. Secondo il quotidiano La Verità, all’interno della memoria difensiva presentata in tribunale, i legali della conduttrice avrebbero indicato l’esistenza di tre conti riconducibili al campione dei quali la ex moglie non sarebbe stata a conoscenza. Inoltre, Totti sarebbe stato accusato di avere sperperato nel gioco d’azzardo un importo pari a 3 milioni 324 mila euro in circa 3 anni.

Immagine

Cifre esorbitanti soprattutto se confrontate con la spesa annuale disposta dal tribunale per il mantenimento dei figli. Proprio relative alle figlie Chanel e Isabel dell’ex coppia ci sarebbero altre accuse contenute nella memoria difensiva che i legali della conduttrice avrebbero presentato. Nella memoria emergerebbe infatti che Totti "non permetterebbe a Isabel, nonostante l'impegno preso, di frequentare le lezioni di pattinaggio nei giovedì di sua competenza" e l'avrebbe spesso lasciata da sola in casa, o in hotel, per recarsi ad alcuni appuntamenti mondani. Inoltre, in merito a un viaggio a New York non avrebbe "portato con sé la figlia maggiore Chanel, senza neppure preoccuparsi della sua organizzazione per il fine settimana" e questo pare a causa della story dedicata alla madre nella quale aveva tifato per l'uscita del documentario Netflix Unica. Infine, l’ex conduttrice dell’Isola dei famosi sarebbe pronta a fornire in aula una lista di presunte amanti dell’ex marito in risposta alla testimonianza di Cristiano Iovino.

La prossima udienza prevista per il 31 maggio 2024

Le prime risposte a proposito della causa di separazione dovrebbero arrivare in primavera. Il giudice Simona Rossi ha fissato la prossima udienza per il 31 maggio prossimo. La prima questione a essere discussa sarà quella dell’addebito (si cercherà quindi di stabilire da che parte pendano le colpe per la fine del matrimonio), solo successivamente si affronterà la vicenda sotto il profilo economico. Ilary Blasi ha chiamato in causa Noemi Bocchi, nuova compagna di Totti. Sostiene sia lei la causa della fine del matrimonio. Totti chiamerà invece a testimoniare Cristiano Iovino, l’ormai famoso “uomo del caffè”, la cui testimonianza rischia di riscrivere quanto raccontato fino a oggi dalla conduttrice. Pare inoltre che i legali di Totti, Antonio Conte e Laura Matteucci, abbiano inserito all’interno della memoria già presentata i nomi di altri presunti flirt attribuiti alla presentatrice, oltre che l’esistenza di diverse società a lei riconducibili, come la “Number 5” intestata al padre Roberto Blasi e ritenuta assai florida.

205 CONDIVISIONI
205 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views