448 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Can Yaman: “Ho perso 10 chili in 30 giorni per Sandokan con digiuno intermittente e poche calorie”

Can Yaman posta un selfie scattato allo specchio con il quale mostra la nuova forma fisica raggiunta per prepararsi al ruolo di Sandokan: “Ho perso 10 chili in 30 giorni sotto stretto monitoraggio di professionisti seri e competenti”.
A cura di Stefania Rocco
448 CONDIVISIONI
Immagine

Can Yaman posta su Instagram una foto scattata di fronte allo specchio con l’obiettivo di mostrare la sua nuova forma fisica. L’attore turco si è sottoposto a un periodo di intenso allenamento, accompagnato da un rigido controllo delle sue abitudini alimentari, per interpretare il ruolo di Sandokan nella serie prodotta da Lux Vide. “Come ho perso 10 chili in 30 giorni?”, scrive Yaman nella didascalia della foto postata sui social, per poi rendere noto il regime alimentare e di allenamento al quale si è sottoposto per ridisegnare il suo corpo in vista di questo nuovo progetto professionale.

Can Yaman: “Natale in Turchia, avevo bisogno di staccare la spina”

Dopo la conclusione delle riprese di ‘Viola Come il Mare 2’, approfittando di qualche giorno libero e del Natale, ho deciso di tornare nel mio paese così da poter trascorrere un po’ di tempo con i miei genitori, la mia famiglia ed altre persone a me care. Avevo bisogno di riposarmi un po’ e di staccare la spina, senza mai esagerare però! Volevo anche godermi la cucina turca che mi mancava tanto”, ha spiegato l’attore via Instagram, “Sapevo che al mio ritorno a Roma mi aspettava un duro lavoro, un radicale cambio di abitudini per prepararmi al prossimo personaggio: Sandokan!”.

L’attore turco: “Sono esausto ma sano e ringiovanito”

L’attore turco, pur ammettendo di essere provato dallo sforzo combinato prodotto fino a oggi, aggiunge di essere in perfetta forma fisica: “E infatti così è stato: non appena rientrato ho iniziato ad impegnarmi… Il primo obiettivo era raggiungere il peso ideale per il personaggio e poi concentrarmi sugli aspetti mentali. È stato un periodo molto duro, in un mese sono riuscito a perdere quasi 10 kg, scendendo da 94.5 a 85 kg. È stata, ed è, una fase particolarmente intensa, ho tolto molti piaceri della vita, devo allenarmi 2 o 3 volte al giorno e fare il digiuno intermittente, 16:8, mantenendo le calorie bassissime. Non c’è da preoccuparsi però: nonostante sia esausto sono perfettamente sano, ringiovanito, disintossicato e leggero, ma soprattutto molto soddisfatto. Ovviamente tutto sta avvenendo con il continuo monitoraggio di professionisti seri e competenti”. Quindi ha concluso:

Alla fine è questo che fanno gli attori: si trasformano con dedizione quando è necessario e si plasmano di volta in volta per immedesimarsi nel nuovo ruolo. Insomma, continuerò, continueremo ad andare a gonfie vele finchè non raggiungeremo il Sandokan perfetto che ci siamo prefissati. Tuttavia vi confesso che oggi ho deciso di concedermi uno strappo alla regola e mangerò quel che voglio, sperando di riuscire a fermarmi…Vi chiedo di continuare a sostenermi come avete sempre fatto. Un abbraccio. A presto.

448 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views