8 CONDIVISIONI

I funerali di Sandra Milo, la funzione privata in Chiesa: no a diretta tv su richiesta della famiglia

8 CONDIVISIONI

Gli aggiornamenti in diretta sui funerali di Sandra Milo che si celebrano, oggi, a Roma alle ore 12:00. Il feretro è arrivato nella Chiesa degli artisti: per l'ultimo saluto all'attrice presenti i figli Debora Ergas, Ciro e Azzurra De Lollis. Ieri la camera ardente allestita in Campidoglio, dove ad accogliere i presenti per l'ultimo saluto a Milo in rappresentanza delle istituzioni era presente l'assessore alla Cultura di Roma Miguel Gotor. Per l'ultimo saluto a Sandra Milo saranno presenti giornalisti e fotografi a documentare l'evento, ma non è prevista una diretta tv dei funerali su Rai, Mediaset o Sky.

Folla di personaggi famosi ieri alla camera ardente: da Leopoldo Matelloni a Nadia Rinaldi, Giucas Casella, Paola Saluzzi e Caterina Balivo, che l'ha ospitata sulla rete ammiraglia in una delle ultime interviste.

31 Gennaio
13:26

Debora, la figlia di Sandra Milo: "Ha aiutato tutti, spesso nel bisogno le hanno buttato giù il telefono"

Immagine

Anche Debora Ergas, la prima figlia di Sandra Milo, aggiunge un altro ricordo di sua madre a conclusione del rito funebre, descrivendo anche i momenti difficili dell'attrice nel corso della sua carriera: "Una grande artista, ha avuto tante batoste, ha aiutato tutti nel mondo dello spettacolo, alcuni oggi sono grandissimi e li ha fatti iniziare lei. Dispiace che quando lei ha avuto bisogno, ci sono persone che hanno buttato giù il telefono. Ma lei era buona e non ha mai reagito, ha sempre detto che le cose vanno e vengono. Anche la vita e viene, mi sto sforzando di non piangere perché lei ha sempre detto di non andare ai funerali vestiti di nero".

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
13:21

Il feretro di Sandra Milo lascia la chiesa sulle note di 8 1/2

Immagine

Terminata la cerimonia, anche il feretro lascia la chiesa degli Artisti, accompagnata dal celebre tema di 8 1/2 di Fellini musicato dal grande compositore Nino Rota. Sandra Milo era nel cast di quel film, che resta una delle opere più significative della storia del cinema italiano e sicuramente tra i ruoli che a lei sono meglio riusciti.

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
13:15

Valeria Marini: "Sandra milo era unica, se n'è andata solo da questa vita, ma resterà con noi"

Immagine

Al termine della cerimonia iniziano ad uscire i presenti e tra questi c'è anche Valeria Marini, che ricorda così Sandra milo: "Una donna unica e positiva, come donna e come mamma. Una persona meravigliosa. Un'icona di cinema che rimarrà per sempre, se n'è andata semplicemente da questa vita ma rimarrà con noi".

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
13:04

I funerali di Sandra Milo senza diretta Tv per volere dei familiari, le telecamere restano fuori

I funerali di Sandra Milo non vengono trasmessi in diretta Tv. Nonostante l'enorme attenzione mediatica per l'evento e la folta presenza di appassionati all'esterno della Chiesa degli Artisti, non è stato consentito l'ingresso a reporter e televisioni. Su espressa richiesta della famiglia non è possibile effettuare riprese all'interno dell'edificio e anche le telecamere Rai e dei principali programmi del servizio pubblico sono rimaste all'esterno durante il rito celebrato all'interno della chiesa.

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
12:37

Il feretro di Sandra Milo arriva alla chiesa degli Artisti

Immagine

Mentre continua a riempirsi lo spazio antistante alla chiesa degli Artisti per l'addio a Sandra Milo, arriva anche il feretro dell'artista, accompagnato dagli applausi delle persone presenti. Oltre ad ammiratori e seguaci di Sandra milo, sono molti i personaggi del mondo del cinema e della televisione che si sono presentati questa mattina per l'ultimo saluto all'artista.

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
12:33

Michele Placido: "Sandra Milo ha segnato la storia del cinema italiano, mi presentò a Fellini"

Immagine

Anche Michele Placido ai funerali di Sandra Milo, per ricordare una grande protagonista di alcuni tra i momenti più significativi della storia del cinema italiano: "Una presenza come lei ha ispirato Fellini, grandi autori. Mi trema la voce, scusate, sono commosso. Siamo stati proprio con Federico Fellini a Viterbo, a una festa, e fu una serata memorabile, perché si vedeva questo feeling tra loro. Me lo presentò e questo è il ricordo che ho di lei, era generosa, voleva sempre che le persone fossero sempre con lei in nome del cinema italiano. E mi diceva: ‘Tu diventerai qualcuno'. Una persona solare, generosa e grande attrice. La cosa meravigliosa è questo affetto della gente, lei ha segnato la storia del cinema e la gente la ha acclamata anche per la sua umanità. I suoi figli erano la cosa a cui più teneva e questo vuol dire umanità".

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
12:28

Eleonora Daniele: "Sandra Milo sapeva ascoltare gli altri, una dote rara"

Immagine

Ai funerali di Sandra Milo anche Eleonora Daniele. La conduttrice si è recata alle esequie poco dopo la chiusura della sua trasmissione, Storie Italiane, da dove stava raccontando in diretta proprio gli attimi che precedevano la cerimonia. Daniele aveva più volte ospitato Sandra Milo in trasmissione e la ricorda così: "L'ho detto questa mattina in diretta, era ed è eterna perché rimarrà sempre nella storia del nostro grande cinema, della televisione e nei nostri cuori. Una donna di grande generosità e bontà, una donna con una grande caratteristica, rara: sapeva ascoltare e pensare agli altri. Che, credetemi, in questo momento, tra i tanti discorsi che potremmo fare è la cosa migliore che si possa dire di lei: che sapeva ascoltare gli altri".

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
12:11

Vladimir Luxuria: "Sandra Milo era una donna libera, contro schemi e bigottismi. Perdo un'amica"

Immagine

Vladimir Luxuria dice addio a un'amica. La conduttrice ha conosciuto bene negli anni Sandra Milo e a pochi minuti dai funerali dell'artista scomparsa a 90 anni la ricorda con commozione: "Non l'ho mai sentita parlare male di nessuno, una donna dolcissima, amante della libertà, una donna libera che ha sempre lottato anche per la libertà degli altri e della comunità LGBT. Una persona trasparente che non ha mai fatto mistero del suo essere libera, di non sottostare a certi schemi, a certi bigottismi. È sempre stata vicina a noi, ma non sforzandosi, era naturale. Uno direbbe che da una donna di 90 ce lo si poteva aspettare, ma ci ha traditi la sua modernità, il suo spirito giovane, il suo essere lavoratrice. Questa notizia è arrivata come una batosta, veramente una grandissima sofferenza, però adesso lei è lassù e guardandoci ci dirà: ‘Che carini che siete venuti al mio funerale'. E quella voce un po' speciale, che molti hanno confuso con il suo essere oca, ma lei era una donna intelligentissima. La porteremo nel cuore tutti, ci mancherà e a me mancherà anche come amica."

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
12:02

Jane Alexander: "Se noi donne fossimo come lei, sarebbe meglio"

Immagine

Tra i ricordi di Sandra Milo anche quello dell'attrice Jane Alexander, avvicinata dai giornalisti all'ingresso della chiesa degli Artisti, pochi minuti prima dell'inizio della cerimonia: "Ricordo che era estremamente buona, generosa, intelligente, autoironica, simpatica. Una donna dalla quale dobbiamo imparare tutte noi donne. Se fossimo un po' più come lei sarebbe meglio".

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
11:54

Mara Venier ricorda Sandra Milo: "Mi chiamava solo per dirmi 'ti voglio bene'"

Immagine

Continuano ad arrivare volti del mondo dello spettacolo e della televisione per l'ultimo ricordo di Sandra Milo. A pochi minuti dall'inizio della cerimonia anche Mara Venier e Alberto Matano raggiungono la chiesa degli Artisti. La conduttrice di Domenica In ricorda con poche parole l'amica: "Non so da che parte cominciare, i ricordi sono tantissimi. Lei era una donna gentile, generosa, molto presente nell'amicizia. Ogni tanto mi chiamava e mi diceva ‘è tanto che non ci sentiamo, volevo solo dirti che ti voglio bene'. Siamo qua perché le abbiamo voluto molto bene. È stata una donna libera e, cosa ancora più importante, ha insegnato alle altre donne a esserlo".

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
11:43

Il figlio di Sandra Milo: "È morta nel giorno del compleanno di mio figlio, mi chiedeva dove fosse"

Immagine

A pochi minuti dall'arrivo del feretro di Sandra Milo, parla ai giornalisti nuovamente il figlio, Ciro De Lollis, che trattiene a fatica la commozione: "Vorrei ringraziare tutti per l'affetto ricevuto, sia nei nostri confronti che di mamma. È stato immenso, sono arrivate persone di ogni età, chi arrivava coi mezzi da fuori, persone anziane venute apposta per la mamma. Un affetto incredibile. Una donna che è sempre stata sincera, vera, a questa ondata di affetto avrebbe risposto con un piacere immenso, anche perché non era una persona che se la tirava. Si fermava a parlare con tutti, è sempre stata così. A chi non l'ha conosciuta la racconterei come una madre che ha fatto di tutto e di più per noi figli, spesso ha interrotto il lavoro, era sempre presente, ci portava a scuola tutte le mattine, ci veniva a prendere a qualsiasi ora della notte. Non mi ha fatto mai pesare niente. Il ricordo più bello è difficile trovarlo, ce ne sono troppi, da giorno non dormo, le sono stato vicino fino all'ultimo, le ho tenuto la mano come avrebbe voluto. Era quello che avrebbe voluto".

De Lollis racconta di una coincidenza, la scomparsa di Sandra Milo con il giorno del compleanno di suo figlio: "Ultimamente le si era abbassato il tono di voce, ma era cosciente, capiva e riconosceva le persone. Per mio figlio è stata durissima, la nonna è morta alle 8.25, nel giorno del suo compleanno, lui era scuola e ho dovuto fare in modo che non trapelasse la notizia e fargli comunque una festicciola. Gliel'ho detto il giorno dopo che la nonna se n'era andata, mi chiedeva di lei, gli ho fatto capire che gli faceva gli auguri. Scusate se sto così, ma sono giorni complicati".

Quanto alle condizioni di salute degli ultimi mesi, De Lollis lascia intendere che alla madre fosse stato diagnosticato, molto probabilmente, un tumore ai polmoni: "È successo da un momento all'altro, siamo andati a fare visite di tutt'altro genere per problemi all'anca che aveva ed è uscita fuori questa cosa anche se lei non ha mai fumato in vita sua. Da lì sono stati tre mesi di calvario, sempre peggio, fino all'ultimo e meno male che non l'ho fatta ricoverare il giorno prima, che si era liberato un posto. La mattina dopo è morta mentre le tenevo la mano. In ogni cosa vedeva sempre delle cose belle. Mamma, stammi vicino, come hai fatto per tutta la vita. Ti voglio tanto bene".

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
11:24

Gloria Guida: "Con Sandra Milo se ne va una persona che pensavo potesse non morire mai"

Immagine

A circa mezz'ora dall'inizio dei funerali per Sandra Milo, iniziano ad arrivare amiche e amici del mondo dello spettacolo. Tra questi Gloria Guida, molto legata a Sandra Milo anche per ragioni familiari, visto che sua madre e l'attrice erano amiche. Queste le sue parole: "Una donna che, come hanno detto tutti, generosissima e carina, non ha mai parlato male di nessuno, è sempre stata dolce. Ricordo che abbiamo lavorato insieme ultimamente, lei era lì, seduta, tranquilla, dove la mettevano stava, non aveva alcuna pretesa. È sempre stata molto elegante, mi dispiace molto. Il suo sorriso, era sempre positiva e aveva un amore infinito per i figli che credo l'abbia resa veramente unica in questo ambiente. Volevo entrare a dire una preghiera ma credo che non sarà possibile. Io le volevo molto bene, è stata sempre presente. Io posso dire solo che era una persona fantastica. Se ne va una persona che pensavo potesse non morire mai".

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
11:02

Ai funerali di Sandra Milo l'omaggio di Rita Pavone: "Mi rimani nel cuore"

Immagine

I pensieri e i ricordi di artisti e amici di Sandra Milo. All'esterno della chiesa degli Artisti nel giorno dei funerali visibili molte corone di fiori mandate in dono per l'ultimo saluto all'attrice. Tra queste, colpisce quella inviata da Rita Pavone: "Cara Sandra, mi rimani nel cuore".

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
10:48

La Roma di Sandra Milo, dove viveva l'attrice nella capitale

Immagine

Sandra Milo è morta nella sua abitazione di Roma, dove ha vissuto per quasi tutta la sua vita, pur essendo nata a Tunisi da padre siciliano e madre toscana ed essersi trasferita con i familiari nei primi anni di vita proprio in Toscana. In un'intervista rilasciata negli ultimi anni aveva parlato del suo pellegrinaggio romano nelle varie case dove aveva vissuto, fino all'ultima in cui ha abitato: "Agli inizi stavo ai Parioli, poi mi sono trasferita al quartiere Nomentano, poi passata al Flaminio, poi sono tornata di nuovo ai Parioli, dopo sono andata a Casal Lumbroso dove sono stata per tanti anni, poi per 20 anni sono stata nel quartiere del Divino Amore. Ora mi trovo alla Balduina, una zona molto bella di Roma. La città è molto bella ed è talmente immensa che non riesco mia a conoscerla come si deve. E’ sempre sorprendente perché trovo sempre degli aspetti nuovi, dei posti che non conoscevo e che mi lasciano a bocca aperta".

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
10:41

Debora, Ciro e Azzurra: i figli di Sandra Milo nati dai due matrimoni dell'artista

A dare la notizia della morte di Sandra Milo è stata la famiglia dell’attrice composta, in particolare i figli Debora Ergas, Ciro e Azzurra De Lollis, avuti dagli ex mariti Moris Ergas e Ottavio De Lollis. Tutti molto legati alla madre, negli ultimi giorni hanno rilasciato diverse dichiarazioni alla stampa, tracciando il profilo di una donna gentile, affettuosa e caratterizzata da una particolare generosità. La figlia Debora Ergas, giornalista Rai, ne ha parlato così alla camera ardente:

Il cinema a volte l'ha osannata e a volte l'ha dimenticata, così come tanti altri ambiti artistici, ma noi sappiamo che lei ha seminato solo amore e generosità: se ne è andata da questo mondo senza neanche avere una casa di proprietà, perché ha sempre donato tutto quello che ha guadagnato a chi ne aveva più bisogno. Era sfollata ed è cresciuta con la mamma, la nonna, la sorella ed è stata capofamiglia di sé stessa e dei suoi familiari da quando aveva appena 12 anni e da allora e fino all'altro ieri ha sempre lavorato, non si è mai fermata.

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
10:32

La camera ardente per l'addio a Sandra Milo in Campidoglio

Immagine

Nella giornata del 30 gennaio è stata allestita in Campidogliola camera ardente per Sandra Milo. Un omaggio delle istituzioni a un'artista che è stata protagonista degli ultimi decenni come donna di spettacolo a tutto tondo, attrice e conduttrice televisiva. Per l'occasione, ad accogliere i figli dell'artista scomparsa, era presente l'assessore alla cultura del comune di Roma, Miguel Gotor, che ha ricordato così Sandra Milo: "Sandra Milo è stata una cittadina e un'amica di Roma. Ne ricordiamo la grande umanità, la simpatia, l'ironia. Ma certamente stiamo ricordando una delle più grandi attrici italiane del secondo Novecento, che ha legato la sua vita e la sua esperienza professionale ai più grandi registi che fanno la storia del nostro cinema, a partire naturalmente da Federico Fellini e dal sodalizio che la portò a far parte anche di quel capolavoro della storia del cinema che è il film 8 e 1/2. Roma farà di tutto per ricordarla, perché la sua storia e la sua biografia, il suo passaggio qui sulla terra merita di essere ricordato". 

Nel corso della giornata tanti i volti del mondo dello spettacolo, amici e conoscenti di Milo, che hanno presenziato per l'ultimo saluto all'artista. Da Caterina Balivo a Leopoldo Mastelloni, Paola Saluzzi, Giucas Casella, l'ex sindaco di Roma Francesco Rutelli, sono stati diversi i personaggi noti avvistati. La camera ardente è stata chiusa nel tardo pomeriggio, intorno alle ore 19.

A cura di Andrea Parrella
31 Gennaio
10:08

I funerali oggi di Sandra Milo a Roma: l’ultimo saluto presso la Chiesa degli artisti

Immagine

Si terranno a Roma, nella chiesa degli Artisti, i funerali di Sandra Milo, l'attrice morta all'età di 90 anni. La cerimonia avrà inizio alle ore 12 del 31 gennaio ed è prevista la presenza dei familiari di Milo, in particolare i figli Debora Ergas, Ciro e Azzurra De Lollis, ma anche gli amici del mondo dello spettacolo. Molti di questi avevano già presenziato in occasione dell'allestimento della camera ardente per l'attrice in Campidoglio, rimasta aperta per tutta la giornata giornata di ieri, 30 gennaio. Per i funerali di Sandra Milo non è prevista una diretta televisiva.

A cura di Andrea Parrella
8 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views