937 CONDIVISIONI

Vita privata di Sandra Milo: 4 matrimoni e 3 figli, Fellini e Craxi, l’amore platonico con Alessandro Rorato

“Per la religione sono una peccatrice ma io mi vedo in paradiso”, così Sandra Milo aveva riassunto la sua straordinaria vita privata. Dal primo matrimonio a 15 anni agli amori con Craxi e Fellini, vissuti senza risparmiarsi, fino a quello platonico con il 49enne Alessandro Rorato. Tre i figli avuti da due mariti diversi: Debora Ergas, Ciro e Azzurra De Lollis.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Stefania Rocco
937 CONDIVISIONI
Immagine

Si è spenta nella sua casa a Roma Sandra Milo, indimenticabile diva che fu musa di Federico Fellini (la volle nel film due volte premio Oscar 8½) e scintillante volto cinematografico e televisivo fino ai suoi ultimi giorni di vita. A dare la notizia della scomparsa è stata la famiglia dell’attrice composta dai figli Deborah Ergas, Ciro e Azzurra De Lollis, avuti dagli ex mariti Moris Ergas e Ottavio De Lollis. Milo ha segnato la sua epoca, affermandosi come una tra le attrici italiane più popolari di sempre. Merito anche di una vita privata vissuta come in un film tra matrimoni – quattro in tutto – legami con amanti di fama internazionale (su tutti Bettino Craxi e Federico Fellini) e 3 figli amati profondamente.

I 3 figli di Sandra Milo e i 4 matrimoni

All’anagrafe Elena Liliana Greco, “Sandrocchia” si sposò per la prima volta nel 1948 a 15 anni con il marchese Cesare Rodighiero ma le nozze durarono appena 21 giorni al termine dei quali i due decisero di separarsi e chiedere l’annullamento alla Sacra Rota. A dividerli fu la morte del figlio che la coppia aspettava a causa di un parto prematuro.

Si chiamano Ciro e Azzurra De Lollis e Debora Ergas i figli di Sandra Milo. L'attrice restò incinta per la prima volta a nel 1948 a 15 anni con il marchese Cesare Rodighiero ma quel bambino nacque morto a causa di un parto prematuro. Sposò in seconde nozze Moris Ergas, produttore greco padre della primogenita Deborah. Il terzo matrimonio fu quello con Ottavio De Lollis, padre di Ciro e Azzurra dal quale Milo si separò nel 1986. L'ultimo matrimonio fu quello con il colonnello cubano Jorge Ordonez che l'attrice sosteneva di avere sposato a Cuba negli anni Novanta. Tempo dopo, intervistata da Vanity Fair, raccontò si fosse trattato di una trovata pubblicitaria.

Immagine

Le percosse del secondo marito e la figlia che Milo non poteva riconoscere

Durò 11 anni il matrimonio successivo con Moris Ergas, dal quale ebbe la figlia Deborah. Ergas era un produttore televisivo greco. Produsse, tra gli altri, il film Il generale Della Rovere, con la regia di Roberto Rossellini, nel quale Milo ottenne il suo primo ruolo importante. Quel legame terminò burrascosamente che raccontato dalla stessa Sandra in un’intervista rilasciata a Storie Italiane: “Siamo negli anni sessanta. Il padre di mia figlia Moris Ergas voleva portarmela via perché all’epoca risultavo sposata con un altro. Allora ho deciso di rinunciare a tutto pur di avere mia figlia con me. Avevo una bella casa in via Stoppani, gioielli, beni. Gli dissi che se mi lasciava l’affidamento di Debora gli avrei dato tutto”.

L’attrice parlò del suo secondo marito come di un uomo violento, che l’aveva picchiata più volte fino a romperle la mascella e farle perdere l’udito da un orecchio. Decise però di non denunciarlo, nemmeno dopo un lungo ricovero, perché temeva le portasse via la figlia. Deborah, che Milo non poteva riconoscere perché facendolo sarebbe risultata colpevole di adulterio – all’epoca ritenuto reato – risultava esclusivamente figlia di Ergas, unico a poterla riconoscere. Proprio per impedirgli di toglierle la bambina, Milo si rifiutò di accusarlo apertamente di aggressione.

Sandra Milo a Fregene insieme ai suoi figli negli anni Settanta
Sandra Milo a Fregene insieme ai suoi figli negli anni Settanta

Il matrimonio con Ottavio De Lollis e la nascita di Ciro e Azzurra

Il legame con Ottavio De Lollis, padre dei figli Ciro e Azzurra, durò 8 anni. Dal matrimonio nacquero Ciro e Azzurra, gli altri due figli dell’attrice insieme a Deborah. Ma De Lollis abbandonò la compagna e i loro figli senza più dare notizie di sé. “Non voglio accusare nessuno, a me dispiace che i miei figli crescendo non abbiano avuto il padre vicino perché ne avevano bisogno. Ottavio è rimasto un ragazzo, non sente la responsabilità della paternità. Io sono rimasta sola con tre figli da crescere dopo otto anni che stavamo insieme. Ora non so nemmeno dove abita, non lo vedo da tanto, lui vive la sua vita”, dichiarò recentemente l’attrice.

L’amore lungo 17 anni con Federico Fellini

Sandra Milo con Federico Fellini
Sandra Milo con Federico Fellini

Fu sul set del film che Milo incontrò l’uomo che sarebbe diventato il più grande amore della sua vita, Federico Fellini. Il regista era già sposato con l’attrice Giulietta Masina, legame che non gli impedì di perdere la testa per la donna che avrebbe affettuosamente ribattezzato “Sandrocchia”. “Credo di essermi innamorata di Fellini la prima volta che l’ho visto. Federico era speciale. Aveva una mente complessa, un occhio acuto capace di andare molto oltre le apparenze. Abbiamo dormito insieme negli alberghetti lividi, nelle abitazioni prestate dagli amici complici e anche a casa sua. Ma non ci siamo mai svegliati insieme. Ci incontravamo di notte e ci salutavamo prima dell’alba. Così, per 17 anni”, ha raccontato l’attrice. Quel legame si interruppe dopo 17 anni, per volere di Sandra: “L’ho lasciato nel momento in cui mi ha detto ‘ora ho capito che ti amo, sei la donna della mia vita e voglio passare il tempo che mi resta con te’. Mi sono spaventata. Ho temuto che la realtà uccidesse la fantasia”.

Sandra Milo con Bettino Craxi: "Ero sessualmente pazza di lui"

Durò invece un paio di anni il legame con il segretario del Partito Socialista Italiano, Bettino Craxi. Vicina al PSI dagli anni ’60, fu 20 anni dopo che si innamorò dell’uomo che sarebbe diventato presidente del Consiglio nel 1983. “Era molto timido, ma sessualmente ero pazza di lui. Era intelligente, colto, curioso ma anche di una timidezza che pochi conoscevano. Mi hanno conquistato inizialmente più le sue parole del suo fisico. Mi parlava anche a letto, durante l’amore. E io, sessualmente, sono stata pazza di lui”, raccontò Sandra. L’ultimo matrimonio fu invece quello celebrato con il colonnello sugano cubano Jorge Ordonez negli anni Novanta. Ma in un’intervista a Vanity Fair, Sandra rivelò si trattasse di una trovata pubblicitaria.

L’ultimo legame con Alessandro Rorato, più giovane di 37 anni

Sandra Milo con Alessandro Rorato
Sandra Milo con Alessandro Rorato

L’ultimo legame sentimentale noto di Milo è quello vissuto con Alessandro Rorato. Più giovane di lei di 37 anni, l’imprenditore veneto la accompagnò sul red carpet della Mostra del Cinema di Venezia nel 2019. Una mossa che ufficializzo la loro storia d’amore. “Vive in Veneto e, come tutti i veneti, è un gran lavoratore, cosa che mi piace moltissimo. È un imprenditore: ha ristoranti, catering, alberghi. Gli voglio un gran bene. A marzo compio 88 anni, lui ne ha 49.È una persona bellissima, davvero”, aveva dichiarato 2 anni dopo. Una vita vissuta pienamente quella di Sandra, rio asta in video fino a pochi mesi prima della morte con Quelle brave ragazze, in onda sulle reti Sky. “Per la religione sono una peccatrice, ma io mi vedo in paradiso”, aveva dichiarato di recente a proposito del suo amori, vissuti pienamente, con tutta se stessa. Nell’unico modo che le avrebbe risparmiato rimpianti.

937 CONDIVISIONI
I segreti di Sandra Milo su Craxi e Fellini: "Per Federico ero croccante, Bettino era straordinario"
I segreti di Sandra Milo su Craxi e Fellini: "Per Federico ero croccante, Bettino era straordinario"
Marco Merati Foscarini, marito di Anna Kanakis: non ebbero figli, è stato il grande amore della sua vita
Marco Merati Foscarini, marito di Anna Kanakis: non ebbero figli, è stato il grande amore della sua vita
È morta Sandra Milo, l’attrice aveva 90 anni: addio alla musa di Federico Fellini
È morta Sandra Milo, l’attrice aveva 90 anni: addio alla musa di Federico Fellini
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views