2.943 CONDIVISIONI
4 Luglio 2022
15:16

Giovanni Storti: “Il politicamente corretto uccide la comicità, certi sketch non potremmo più farli”

Giovanni Storti, che insieme ad Aldo Baglio e Giacomo Poretti tonerà presto al cinema con “Il giorno più bello della nostra vita”, ha raccontato come il politicamente corretto di oggi distrugga la comicità del trio: “Certi nostri sketch non si potrebbero più fare”.
A cura di Elisabetta Murina
2.943 CONDIVISIONI

Il trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo tornerà al cinema con il film Il giorno più bello della nostra vita, atteso nella sale il prossimo dicembre. Giovanni Storti nel frattempo si sta dedicando anche a progetti cinematografici in solitaria, come Le voci sole, disponibile solo per qualche giorno sul grande schermo e in cui interpreta per la prima volta un ruolo drammatico. Intervistato da Il Giornale, il comico ha ripercorso alcuni momenti della sua carriera e raccontato come il politicamente corretto degli ultimi tempi ha decisamente influenzato il modo di fare comicità.

"Ultimamente non si può dire più niente"

Giovanni Storti, insieme ad Aldo Baglio e Giacomo Poretti, ha scritto una pagina della comicità italiana. Sono diversi gli sketch del trio passati alla storia e capaci di far sorridere e divertire intere generazioni. "La comicità è un modo parallelo di vedere la realtà, un modo dissacrante e alle volte un pò cattivo", ha raccontato l'attore nel corso dell'intervista. Ultimamente però i tempi sono cambiati e la particolare attenzione nei confronti del politicamente corretto non è più conciliabile con la comicità che per anni ha caratterizzato il modo di raccontare la realtà di Aldo, Giovanni e Giacomo:

La linea tra il garbo e il fastidio è sottile, ma penso che il politicamente corretto non sia applicabile alla comicità, anzi la distrugge. Noi abbiamo fatto delle cose che forse non si potrebbero più fare. 

Aldo, Giovanni e Giacomo presto al cinema con un nuovo film

Il trio comico si riunisce ancora una volta in un nuovo progetto cinematografico, Il giorno più bello della nostra vita, che uscirà nelle sale entro Natale. Si tratta di una commedia ambientata sul lago di Como, dove si svolgerà il matrimonio di Elio e Caterina. Sarà il loro "giorno più bello" ma anche quello dei rispettivi genitori, interpretati da Giovanni e Giacomo. Le nozze dei figli rappresenteranno il punto d'arrivo della loro amicizia, indissolubile fin dai tempi della scuola. Aldo invece interpreta il compagno dell'ex moglie di Giovanni e quando arriverà alle nozze creerà non pochi guai.

2.943 CONDIVISIONI
Giovanni Storti:
Giovanni Storti: "Il Trio con Aldo e Giacomo non mi va stretto, ma è bello provare altri ruoli"
Rula Jebreal:
Rula Jebreal: "Putin ha dichiarato guerra alla democrazia, non si può restare neutrali"
Paolo Sorrentino dopo gli Oscar:
Paolo Sorrentino dopo gli Oscar: "Non mi sento disunito. Lo schiaffo di Will Smith? Stavo fumando"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni