2.368 CONDIVISIONI
7 Luglio 2022
8:06

Boomerissima, Alessia Marcuzzi vuole accanto il figlio Tommaso: “Farò di tutto per costringerlo”

Alessia Marcuzzi racconta il programma Boomerissima, in un’intervista rilasciata a Il Giornale. Al suo fianco, in questa nuova avventura televisiva, vorrebbe il figlio Tommaso Inzaghi.
A cura di Daniela Seclì
2.368 CONDIVISIONI

Alessia Marcuzzi riparte da Boomerissima. La conduttrice, approda su Rai2, dopo l'addio a Mediaset. In un'intervista rilasciata a Il Giornale, ha svelato alcuni dettagli in più sul suo nuovo programma. Alessia Marcuzzi vorrebbe coinvolgere il figlio Tommaso Inzaghi.

Boomerissima, Alessia Marcuzzi pensa di coinvolgere la sua famiglia

Alessia Marcuzzi, in questa nuova avventura televisiva, vorrebbe coinvolgere anche il figlio Tommaso, nato dalla relazione con Simone Inzaghi. Ha spiegato, infatti, che l'idea alla base di Boomerissima, è nata proprio nel confronto con lui:

"Se porterò Tommaso? Forse sì. Lo spero. Farò di tutto per costringerlo. Del resto, l'idea del programma mi è venuta proprio dal confronto con lui. Da quei classici discorsi che si fanno a casa con i figli: Ai miei tempi era diverso, la musica era più bella… E, poi, se viene lui magari si porterà pure i suoi amici".

Non esclude l'eventualità di coinvolgere altre persone che appartengono alla sua sfera privata, come la figlia Mia e il suo ex compagno Francesco Facchinetti. Boomerissima, infatti, è divisa in tre parti di cui una particolarmente intima:

"La trasmissione sarà divisa in tre parti: lo studio, la strada dove andrò a prendere delle persone e un pezzetto di casa mia, cioè non proprio la mia, sarà ricostruita (con una scenografia): qui vedrò chi riuscirò a portare dei miei…".

Boomerissima, di cosa parla il nuovo programma di Alessia Marcuzzi

Alessia Marcuzzi ha svelato che Boomerissima è un programma che si è cucita addosso. Si è occupata personalmente della scrittura, affiancata ovviamente dai suoi autori. Ecco di cosa si occuperà la nuova trasmissione di Rai2. L'idea di fondo è fare un confronto tra oggi e gli anni passati, ma c'è molto di più:

"Sarà un varietà che racconta musica, film, spot, oggetti, mode, fatti di cronaca. Ci saranno ospiti nazionali e internazionali, ricordi, travestimenti, sfide tra generazioni, ma più che sfide si tratta di punti di incontro perché tante cose che fanno i ragazzi di oggi, anche se non lo sanno, sono le stesse che facevamo noi da giovani. E sarà bello vedere come si incrociano le situazioni, i vissuti".

Come è nata la collaborazione con la Rai, dopo l'addio a Mediaset

Alessia Marcuzzi ha precisato che i rapporti con Mediaset sono "buonissimi", ma quando ha scritto il programma, lo ha reputato subito indicato per Rai2: "Sono andata da Stefano Coletta (direttore intrattenimento), ho bussato alla sua porta e gli ho fatto vedere un disegno dello studio che avevo immaginato e da lì è nato tutto". Infine, ha spiegato perché ritiene che Rai2 sia la rete giusta per lei:

"Ci saranno tanti nuovi programmi su Rai2 nella prossima stagione, e mi paiono interessanti. Anzi meno male che faccio parte di questa rivoluzione: ora è la rete che mi assomiglia di più, dove c'è un po' di politicallly incorrect…".

2.368 CONDIVISIONI
"Boomerissima di Alessia Marcuzzi slitta al 2023": il motivo del cambio di programmazione
Alessia Marcuzzi:
Alessia Marcuzzi: "Penso sempre ai miei figli"
"Alessia Marcuzzi in prima serata su Rai 2 con Boomerissima", quando va in onda il nuovo show
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni