246 CONDIVISIONI

Le foto del matrimonio di Gessica Notaro e Filippo Bologni, la cerimonia come in una favola Disney

Gessica Notaro e Filippo Bologni si sono sposati lo scorso 18 settembre. La loro è stata una cerimonia da sogno, realizzata come se fossero in una favola con tanto di carrozza e cavalli bianchi.
A cura di Ilaria Costabile
246 CONDIVISIONI

Nella giornata di lunedì 18 settembre, Gessica Notaro e Filippo Bologni si sono giurati eterno amore, sposandosi nella Reggia di Venaria Reale. La cerimonia è stata seguita dal settimanale Chi, che ha pubblicato le foto dell'evento da sogno, realizzato secondo i desideri dei due innamorati che volevano fosse tutto indimenticabile, con tanto di carrozza e l'arrivo di lui su un cavallo bianco come un vero principe: "L'ho visto e ho pensato quanto è bello" ha rivelato l'attivista.

La promessa di Filippo Bologni a Gessica Notaro

Intervistati dal settimanale di Alfonso Signorini i due hanno raccontato come la loro unione sia stata un tripudio di emozioni: hanno gioito, si sono commossi, hanno ballato e sono stati circondati da un'immensa felicità. Tra i momenti più belli, lo scambio delle promesse, con Filippo Bologni che alla sua Gessica ha detto "Ti proteggerò" e lei ha così commentato:

Lui non poteva dirmi cosa più bella, io sono identificata sempre come la donna forte, le persone fanno fatica a capire che dietro questa corazza si nasconde anche una grande fragilità e che io oltre ad aiutare gli altri, ho bisogno di essere presa per mano ogni tanto ed essere guidata e lui è stata la persona che ha capito. Filippo non solo me lo ha permesso, me lo dimostra ogni giorno.

Foto del settimanale Chi
Foto del settimanale Chi
Foto del settimanale Chi
Foto del settimanale Chi

Il matrimonio come una favola

Il matrimonio aveva un tema ben preciso: doveva essere una cerimonia da favola e così è stata. Gessica Notaro, infatti, ha raccontato come tutto sia stato scelto senza tralasciare alcun dettaglio, riportando anche un aneddoto precedente alle nozze che l'ha commossa fino alle lacrime:

Il tema delle nostre nozze era la favola, la favola Disney, quando mi confrontavo con Filippo gli ho proposto come musica per il gran finale, quella della Sirenetta, sono andata su YouTube per fargli vedere il video e ascoltare la melodia, lì si vede il papà di Ariel che le dà la sua benedizione con il tridente e disegna un arcobaleno in cielo. Quando ho sentito la musica e ho visto quel video mi sono commossa, ho detto a Filippo: “Speriamo che anche il mio papà mi faccia l’arcobaleno”. E c’è stato un arcobaleno bellissimo.

Foto del settimanale Chi
Foto del settimanale Chi

Filippo Bologni, invece, non ha paura di esternare i suoi sentimenti. Da quando hanno coronato il loro amore, il campione di equitazione sente di essersi realizzato e di aver trovato il suo centro:

Dalla mattina dopo la cerimonia mi sono sentito molto meglio, nel cuore, nell’anima, nel mio io interiore, durante la cerimonia si è anche visto che sono una persona sensibile ed emotiva, ma in realtà è un lato che di solito nascondo molto. Da quando siamo marito e moglie, la mia vita è diventata più bella, il mondo ha cambiato faccia e colore, ho fatto pace con me stesso, ho capito che la cosa più importante della mia vista si è concretizzata.

I due hanno raccontato di non essere riusciti nell'arco della cerimonia a trattenere l'emozione: "Io ho pianto in pubblico, non era mai successo" confida lui, seguito a ruota dalla neo sposa: "Le sue parole mi sono andate dritte al cuore".

246 CONDIVISIONI
Le foto del matrimonio di Gessica Notaro e Filippo Bologni
Le foto del matrimonio di Gessica Notaro e Filippo Bologni
22.771 di Spettacolo Fanpage
Gessica Notaro e Filippo Bologni si sono sposati, le foto e i video delle nozze a Venaria Reale
Gessica Notaro e Filippo Bologni si sono sposati, le foto e i video delle nozze a Venaria Reale
Le nozze di Gessica Notaro e Filippo Bologni alla Reggia di Venaria Reale
Le nozze di Gessica Notaro e Filippo Bologni alla Reggia di Venaria Reale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni