29 Giugno 2022
7:51

Jason Alexander ha provato ad entrare armato nella camera di Britney Spears nel giorno delle nozze

Jason Allen Alexander, l’ex marito di Britnery Spears, è stato ascoltato in tribunale a Los Angeles, dopo aver fatto irruzione nella casa della pop star nel giorno delle sue nozze. L’uomo, come possono testimoniare più persone, era anche armato.
A cura di Ilaria Costabile

L'irruzione dell'ex marito di Britney Spears, il 41enne Jason Allen Alexander, nella casa della pop star nel giorno delle sue nozze lo scorso 9 giugno, ha fatto immediatamente notizia, ma solo in queste ore sono stati svelati alcuni dettagli di quegli attimi di panico. L'uomo, infatti, avrebbe provato ad entrare nella camera da letto della pop star, addirittura armato, come racconta una delle guardie del corpo della cantante che lo ha bloccato prima che potesse verificarsi una tragedia.

L'arrivo armato nella villa di Britney Spears

Dopo essere stato arrestato a poche ore dalla sua improvvisa irruzione nella dimora di Thousand Oaks, in California, a Jason Allen Alexander era stato intimato di non avvicinarsi più alla villa della sua ex moglie e lunedì, 27 giugno, è stato ascoltato in tribunale a Los Angeles, durante una seduta preliminare. In questa occasione, molti sono stati i testimoni che hanno potuto confermare il comportamento sconsiderato dell'uomo, soprattutto la guardia del corpo di Britney Spears, Richard Eubeler, il quale ha dichiarato che Alexander ha cercato di raggiungere la camera da letto della star, armato di un coltello.

Jason Alexander sarà processato per stalking

L'uomo aveva ripreso l'arrivo in casa della Spears sin dai primi momenti, con una diretta Instagram, e già nel video era evidente come chiedesse insistentemente di parlare con la sua ex moglie, intenzionato ad entrare nella sua camera da letto, armato, infatti anche la polizia durante le perquisizione ha trovato un taglierino tra gli oggetti in possesso di Alexander. Stando alle prime testimonianze sul processo, come riportato anche da Rolling Stones, pare che il giudice abbia avviato un processo per stalking, oltre che per reati minori, al momento l'ex marito di Britney Spears dovrà pagare una cauzione di 100mila dollari, per poi ricomparire in tribunale il prossimo 12 luglio.

Jason Alexader condannato per violazione di domicilio dopo l'irruzione alle nozze di Britney Spears
Jason Alexader condannato per violazione di domicilio dopo l'irruzione alle nozze di Britney Spears
Il video dell'irruzione di Jason Alexander al matrimonio di Britney Spears
Il video dell'irruzione di Jason Alexander al matrimonio di Britney Spears
11.996 di antoizzo86
Il video di Jason Alexander che irrompe alle nozze della ex Britney Spears:
Il video di Jason Alexander che irrompe alle nozze della ex Britney Spears: "Rovino il matrimonio"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni