11 Febbraio 2022
8:23

“L’ex star di Netflix Jerry Harris si dichiara colpevole dall’accusa di pedopornografia”

Jerry Harris l’ex star di Netflix della docu serie Cheer, si è dichiarato colpevole dall’accusa di perdopornografia secondo quanto riporta Bbc News. Ora rischia fino a 50 anni di carcere.
A cura di Gaia Martino

L'ex star di Netflix del documentario Cheer, Jerry Harris, è in carcere dal 2020 si è dichiarato colpevole. Secondo quanto apprende Bbc News ha ammesso di aver ricevuto materiale pedopornografico e di essersi recato in un altro Stato con l'intento di commettere un atto sessuale illecito. La dichiarazione arriverebbe come parte di un accordo per evitare il processo di altre cinque accuse federali contro di lui, scrive il portale.

Le dichiarazioni di Jerry Harris

Jerry Harris è stato arrestato nel settembre 2020 con l'accusa di aver chiesto a minori delle foto di nudo e secondo quanto riporta il portale Bbc News, l'ex star di Netflix si è dichiarato colpevole. Ieri ha confessato di essersi offerto di pagare un giovane 17enne per ricevere in cambio foto sessualmente esplicite. Stando alle sue parole riportate dal portale, si è poi recato in Florida per avere un rapporto sessuale con un quindicenne. I pubblici ministeri, si legge, affermano che Harris ha ammesso di aver scambiato foto ‘oscene' con più di 10 ragazzi che sapeva essere minorenne in almeno tre stati diversi. L'accusa di pedopornografia comporta una pena minima di cinque anni di reclusione ed un massimo di 20, quella di condotta sessuale illecita ne prevede 30. Dovrebbe essere condannato il 28 giugno.

Parla la madre delle vittime

L'indagine su Jerry Harris è partita da una denuncia della mamma dei due giovani maltrattati dall'ex personaggio televisivo americano. La donna, del Texas, ha parlato in un comunicato stampa, scrive Bbc News. Le sue parole:

Nel tentativo di porre fine a un predatore seriale ed evitare danni ad altri bambini, i miei figli hanno fatto il passo coraggioso di parlare pubblicamente degli abusi sessuali che hanno subito per mano di Jerry Harris. L'ammissione di colpa di Harris oggi mi fa sperare che il dolore e il dolore che i miei figli hanno sofferto per aver parlato non siano stati vani.

La star di Cheerleader 2 su Netflix Maddy Brum in ospedale, è stata investita da un auto
La star di Cheerleader 2 su Netflix Maddy Brum in ospedale, è stata investita da un auto
L'ex agente di Johnny Depp:
L'ex agente di Johnny Depp: "Le accuse di violenza gli sono costate la fine della carriera Disney"
La star di Pose MJ Rodriguez è la prima transgender a vincere un Golden Globe:
La star di Pose MJ Rodriguez è la prima transgender a vincere un Golden Globe: "L'amore vince"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni