Festival di Sanremo 2022
11 Febbraio 2022
12:00

Matteo Romano da TikTok a Sanremo 2022, chi è il giovane cantante di Virale

Matteo Romano è stato uno dei protagonisti della 72° edizione del Festival di Sanremo con la canzone “Virale”. Ha gareggiato insieme ai big riuscendo a classificarsi all’11° posto nella classifica finale. Matteo Romano è uno dei creator di TikTok più famosi in Italia e il suo primo singolo “Concedimi” ha fatto già il giro del mondo.
A cura di Vincenzo Nasto
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

L'aveva dichiarato in un'intervista a Fanpage.it: "Il mio sogno è Sanremo". Dopo alcuni mesi, il giovane cantante cuneese Matteo Romano ha conquistato un posto tra i 26 big della 72° edizione del Festival di Sanremo: la sua partecipazione arriva con il terzo e ultimo posto disponibile nella competizione Sanremo Giovani con il brano "Testa e croce", come scritto nella sua biografia. Ed è proprio sul palco dell'Ariston che ha dimostrato il suo talento con la canzone "Virale" riuscendo a classificarsi undicesimo nella classifica finale. Sempre a Fanpage.it ha raccontato la sua esperienza a Sanremo: "Era un modo per farmi conoscere, esperienza pazzesca". Primo di tre gemelli, Matteo Romano ha percorso studi classici, prima di trasferirsi a Milano per cominciare gli studi universitari, un'evoluzione personale in cui la pandemia e TikTok, unita alla sua passione per il canto e il pianoforte, hanno fatto il resto. Infatti Matteo Romano è anche uno dei creator di TikTok più seguiti in Italia, grazie alle sue cover piano e voce, ma soprattutto a brani come il suo primo inedito "Concedimi", arrivato da poche settimane alla doppia certificazione di platino.

Chi è Matteo Romano, dal successo di Concedimi a Virale

Solo tre anni fa, in pochi avevano potuto sentire la voce di Matteo Romano, tra i più giovani partecipanti al prossimo Festival di Sanremo 2022. Infatti, solo la pandemia ha permesso al cantante cuneese di guadare il fiume e raggiungere la sua metà nella stessa maniera sincera e genuina con cui è nato il suo esordio musicale nel novembre 2020, "Concedimi", un episodio raccontato in un'intervista a Fanpage.it. Nel giro di due anni, il brano ha compiuto un giro attorno al mondo, venendo premiato alcune settimane fa con il doppio disco di platino, festeggiato con uno scatto sui social pubblicato sul suo profilo Instagram. Nel frattempo, il cantante ha aperto durante l'estate i concerti di Emma Marrone. Un percorso differente invece segue l'uscita il successivo marzo di "Casa di specchi", che racconta una storia meno personale ma che lancia il giovane cantante nel perfezionamento delle sue abilità canore. Il singolo raccoglie un gran successo e porta il cantante a presentare a Sanremo Giovani il brano "Testa e Croce", curato anche dalle penne di Federica Abbate e Francesco “Katoo” Catitti: una storia anche precedente a "Concedimi", dove Romano racconta quanto l'amore e l'affetto allunghino troppo i tempi di un rapporto malato. Tutte le sue canzoni, oltre su Spotify e Apple Music, è possibile trovarle sul suo sito personale. Sul palco del Festival di Sanremo 2022, invece ha presentato il suo inedito "Virale", curato dalla produzione pop di Dario Faini, e che racconta con un linguaggio trasversale due momenti tipici di una coppia: un litigio dopo l’amore e l’amore dopo un litigio.

La vita privata di Matteo Romano

Matteo Romano è un ragazzo timido e molto riservato. Della sua vita privata o del suo passato sentimentale non conosciamo nulla attraverso i social, su cui rende pubblici solo momenti legati alla musica o alla sua famiglia. Condivide la passione per il mondo del suono con suo padre e suo fratello.

Matteo Romano si racconta dopo Sanremo 2022

Matteo Romano si è classificato undicesimo nella classifica generale del Festival di Sanremo 2022 con la canzone "Virale". A esperienza conclusa si è detto soddisfatto e orgoglioso delle sue performance e del risultato portato a casa. A Fanpage.it ha dichiarato: "È stata un'esperienza pazzesca ed essere arrivato alla fine è stato surreale. Per me Sanremo era un modo per farmi conoscere, sono contento del supporto che ho ricevuto.". Adesso guarda avanti e sul futuro dice: "Più in là poi ci sarà anche un album".

569 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni