video suggerito
video suggerito
Festival di Sanremo 2024

Chi è Stefano Massini, scrittore e drammaturgo a Sanremo 2024

Stefano Massini è uno degli ospiti della terza serata del Festival di Sanremo 2024, insieme a Paolo Jannacci. Scrittore e drammaturgo, è nato nel 1975 a Firenze. Si è fatto conoscere dal pubblico grazie alle sue opere teatrali, rappresentate in tutto il mondo, come Lehman Trilogy.
A cura di Elisabetta Murina
11 CONDIVISIONI

Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Stefano Massini è uno degli ospiti della terza serata del Festival di Sanremo 2024. Scrittore e drammaturgo, è nato nel 1975 a Firenze. Si è fatto conoscere dal pubblico grazie alle sue opere teatrali, rappresentate in tutto il mondo, come Lehman Trilogy. Sul palco dell'Ariston sarà insieme a Paolo Jannacci e porterà il brano inedito l'uomo nel lampo dedicato al tema delle morti bianche.

Chi è Stefano Massini a Sanremo 2024: la biografia dello scrittore

Classe 1975, Stefano Massini è nato a Firenze e ha 48 anni. Dopo una laurea in lettere all'Università di Firenze, inizia a frequentare l'ambiente teatrale collaborando al Maggio Musicale Fiorentino. Nel 2001 diventa poi assistente di Luca Ronconi al Piccolo Teatro di Milano, un'esperienza che lo stimola a dedicarsi alla scrittura di testi teatrali. Dal 2005, poi, la sua carriera in questo campo decolla del tutto, con numerose opere conosciute in tutto il mondo.

Le opere di Stefano Massini

Sono tante e diverse le opere a cui Massini ha lavorato nel corso della sua carriera. Tra queste c'è Lehman Trilogy, ispirata agli eventi successivi alla crisi economica del 2008 e scritta tra il 2009 e il 2012. L'opera è stata tradotta in 15 lingue e rappresentata sui palcoscenici di tutto il mondo, da Londra a New York. In Italia è stata portata sul placo per la prima volta, in versione estesa, nel 2015 grazie a Luca Ronconi. Tra i suoi testi teatrali si ricordano poi Processo a Dio, Memorie del boia, La fine di Shavuoth, L’odore assordante del bianco, Trittico delle Gabbie, Donna non rieducabile, 7 minuti. Quest'ultima, nel 2016, è diventato un film diretto da Michele Placido e co-sceneggiato proprio da Massini, che ha ricevuto il Premio Speciale Nastri d'Argento 2017.

11 CONDIVISIONI
760 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views