“Con l'insonnia nulla è reale, tutto è una copia di una copia di una copia” diceva il protagonista di Fight Club, e l'insonnia è una maledizione che colpisce molte persone. Perciò per cercare di consolare e consolarsi è necessario condividere le proprie disgrazie per l'antico principio del mal comune mezzo gaudio. Ecco di seguito i venti drammi che solo chi soffre di insonnia può comprendere.

#1. Conosci a memoria tutte le serie televisive mai prodotte dall'essere umano.

#2. Le tue occhiaie sono così grandi che il WWF ti ha messo sotto la sua custodia scambiandoti per un panda.

#3. Quando senti qualcuno lamentarsi di aver dormito solo sei ore vorresti ucciderlo ma non ne hai le forze.

#4. Sei un membro onorario della setta segreta dei telespettatori di “Fuori Orario” di Enrico Ghezzi.

#5. Ti rendi conto che non dormendo la tua vita è più lunga di un terzo rispetto alle persone normali, ma è una vita tragica.

#6. Un rubinetto che perde o una zanzara ti scatenano istinti omicidi.

#7. I pasti della tua giornata sono colazione, pranzo, cena e cena notturna.

#8. La tua testa è perennemente immersa in infiniti calcoli, cercando di stimare quante ore riusciresti a dormire addormentandoti a diversi orari.

#9. L'odio nei confronti di chi ti sta accanto e dorme della grossa è diventato un sentimento abitudinario.

#10. Provi a inviare messaggi ai tuoi amici nella speranza che qualcun altro sia afflitto dal tuo stesso morbo.

#11. Cerchi di trattenere la rabbia quando i tuoi amici ti consigliano di andare a letto prima o di assumere melanina.

#12. Passi talmente tante ore davanti allo schermo del computer che hai il collo abbronzato tutto l'anno

#13. Essere nervosi o irritabili è diventata ormai la tua condizione standard.

#14. Durante il giorno ti reggi in piedi a fatica ma appena ti stendi a letto il demone di Mick Jagger si impossessa di te.

#15. Il tuo cervello è un registratore a ciclo continuo che ti ricorda i tuoi problemi e i tuoi impegni.

#16. Sei perennemente ubriaco anche se non bevi un goccio d'alcol.

#17. Sei diventato amico di panettieri e guardie notturne.

#18. Ogni tanto controlli l'ora e ti metti a piangere vedendo quanto è tardi.

#19. Vorresti comprare un fucile per giocare al piattello con gli uccelli che cinguettano alle quattro del mattino.

#20. Quando finalmente riesci a dormire una notte intera il giorno dopo festeggi come fosse finita la seconda guerra mondiale.