232 CONDIVISIONI
30 Aprile 2014
16:59

Lorena Bobbit: “Dispiaciuta per aver tagliato il pene di mio marito, ma ora sto bene”

“Sono riuscita a buttarmi tutto alle spalle. Non ho mai avuto problemi nei rapporti con il mio ex marito e con altri uomini e, che ci crediate o no, un paio di signori volevano a tutti i costi uscire con me”. L’intervista della donna che ha insegnato il verbo ‘evirare’ al mondo.
A cura di B. C.
232 CONDIVISIONI

"Nonostante abbia tagliato il pene di mio marito vent'anni fa , non ho avuto alcuna difficoltà ad incontrarlo anche dopo". Era il 1993, quando Lorena Bobbit finiva sulle prime pagine dei giornali di tutto il mondo internazionali. Sicuramente non avrebbe mai immaginato che col suo gesto, tagliare il pene al marito John Wayne Bobbitt e gettarlo per strada, sarebbe passata alla storia. Oggi ha 44 anni, vive a Gainesville, in Virginia, dove lavora nel settore immobiliare, si tiene in forma facendo zumba e raccoglie fondi per le associazioni per i diritti delle donne. "Che ci crediate o no, ho avuto un bel paio di signori che volevano uscire con me" ha detto, sorridendo, in un'intervista a NBC4.

Ricordando quella notte del 23 giugno 1993, ha detto di "averlo fatto, ma non di proposito. Sono stata male, perché il mio ex marito è finito in ospedale". Lorena ha affermato di aver avuto bisogno di una scarica di energia per tirarsi fuori da quella situazione – lei e il marito hanno poi divorziato nel 1995 – ma che ora non vede più lei stessa come una vittima. Lorena ora usa il suo nome da nubile – Gallo – ma ha ammesso di usare ancora ‘Bobbitt' in occasione degli eventi di beneficienza in modo che la gente vi si possa avvicinare più facilmente. "Io uso questo nome, il nome di Lorena Bobbit , per aiutare gli altri" ha detto . "Qualcosa di buono deve poter uscire da una tragedia come la mia".

232 CONDIVISIONI
Femminicidio a Portogruaro, Lorena strangolata dal marito che poi si sgozza con un taglierino
Femminicidio a Portogruaro, Lorena strangolata dal marito che poi si sgozza con un taglierino
Campione arti marziali accusato di aver sparato a un uomo ora gli fa causa:
Campione arti marziali accusato di aver sparato a un uomo ora gli fa causa: "Ha molestato mio figlio"
Niccolò, l’archeologo licenziato dopo aver detto di prendere 6 euro l’ora:
Niccolò, l’archeologo licenziato dopo aver detto di prendere 6 euro l’ora: "Subivamo pressioni"
157.818 di Lorenzo Sassi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni