Un componente del Coro di Santa Cecilia è risultato positivo al Covid-19 e tutti i suoi colleghi sono stati messi in quarantena preventiva per dieci giorni. Per questo motivo il concerto del 22 ottobre diretto dal maestro Antonio Pappano (in programma anche il 23 e il 24) subirà un cambio di scaletta: per la recisione le due esibizioni che prevedevano il Coro, le Canzoni e i Mottetti di Giovanni Gabrieli e le Variazioni Corali di Stravinskij, non verranno eseguite. Tutti gli ambienti dell'Auditorium Parco della Musica di Roma verranno sanificati. Le attività dell'Accademia di Santa Cecilia, si apprende, verranno svolte regolarmente.

L'andamento dei contagi nel Lazio

Nel Lazio sono stati diagnosticati oggi, 19 ottobre, 939 nuovi casi positivi.  I nuovi casi nelle province (Rieti, Viterbo, Latina, Frosinone) sono 332 con tre decessi nelle ultime 24 ore. Si registra un cluster in una casa di riposo del Viterbese. A Roma città sono stati registrati 462 contagi, in leggero calo rispetto a domenica.

Attualmente sono 15191 le persone positive al coronavirus nel territorio regionale. Di queste, 1130 sono ricoverate non in terapia intensiva e 11 nei reparti di terapia intensiva. Quasi 14mila persone si trovano in isolamento domiciliare. I deceduti sono complessivamente 1033 e i guariti sono 9703. Dall'inizio dell'emergenza legata alla pandemia da coronavirus sono stati esaminati in totale 25927 casi.

Nel consueto bollettino l'Istituto Nazionale di Malattie Infettive ‘Lazzaro Spallanzani' ha comunicato che sono ricoverati attualmente "226 pazienti positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2. 41 pazienti necessitano di terapia intensiva".