Ennesimo incidente mortale sulle strade della Capitale. Stando a quanto si apprende, due persone hanno perso la vita in uno scontro che ha visto coinvolti un mezzo pesante e una motocicletta. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale per accertare la dinamica, il personale del 118 e le squadre dell'Anas. Il fatto è avvenuto in carreggiata interna all'altezza del chilometro 27,300 tra le uscite 11 Nomentana e la Centrale del Latte. Le due vittime sarebbero due ragazzi di 21 anni.

Il traffico è attualmente rallentato nel tratto compreso tra Cassia Bis e Nomentana in direzione interna, informa la polizia locale di Roma Capitale.

Ennesimo incidente mortale a Roma: 9 morti in una settimana

In una sola settimana sono morte nove persone sulle strade di Roma, comprese le due persone decedute oggi sul Grande Raccordo Anulare. Il 4 maggio un uomo di 67 anni ha perso la vita in un incidente mortale su via Salaria, dopo lo svincolo del Grande Raccordo Anulare, tra Settebagni e Monterotondo.  Ha perso la vita anche Elena Baruti, 18 anni, studentessa del liceo Giulio Cesare di Roma. Investita il 29 aprile da una macchina su via Nomentana, è morta il 3 maggio. Un uomo di 52 anni è morto il 3 maggio in un incidente lungo viale Jonio mentre si trovava in sella al suo scooter. Sempre il 29 aprile è morto anche Agazio Menniti, primario dell'ospedale San Camillo. Un'auto lo ha travolto tra le uscite di Boccea e Casal del Marmo. Il 4 maggio è morto Christian, 26 anni, residente a Ostia. La sua automobile si è ribaltata per motivi ancora da accertare. E ancora il 4 maggio è morto un uomo di 48 anni a Lanuvio: la sua macchina si è scontrata frontalmente con un'altra vettura.