Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragico incidente ieri pomeriggio a Roma: un motociclista di 56 anni è morto in seguito a un sinistro avvenuto in via Tiberina, all'altezza del km 7,500. Per cause ancora da accertare, l'uomo si è scontrato con una macchina guidata da un 47enne, che si è subito fermato a prestare soccorso. Per il centauro però, non c'è stato nulla da fare: troppo gravi le lesioni riportate nello schianto, è molto praticamente sul colpo. Immediati i soccorsi del 118, che non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Illeso il guidatore della macchina, che però è stato portato al Sant'Andrea per accertamenti perché in forte stato di shock. Sul posto, oltre agli operatori sanitari, sono arrivati anche gli agenti della Polizia Locale del XV Gruppo Cassia per i rilievi del caso. Saranno loro a dover ricostruire la dinamica del sinistro e accertare eventuali responsabilità.

In sette giorni morte a Roma 9 persone

Quello avvenuto ieri è l'ennesimo incidente mortale sulle strade della capitale avvenuto negli ultimi giorni. Solo la scorsa settimana sono state nove le persone decedute a Roma in macchina o in moto. Il 4 maggio un uomo di 67 anni è deceduto in un incidente mortale su via Salaria, dopo essersi scontrato frontalmente con un veicolo che veniva dall'opposto senso di marcia. Il giorno prima è invece deceduta Elena Baruti, studentessa del liceo Giulio Cesare investita da una macchina il 29 aprile su via Nomentana. Sempre il 3 maggio un uomo di 52 anni è deceduto dopo essersi scontrato in moto contro un'autocisterna, mentre il 29 aprile è morto in un incidente sul Grande Raccordo Anulare Agazio Menniti, primario dell'ospedale San Camillo di Roma.