La scuola di via Troiani (da Google Maps)
in foto: La scuola di via Troiani (da Google Maps)

Gli investigatori della Polizia di Stato indagano sulla violenza sessuale avvenuta nell'Istituto Santa Chiara al Torrino, una scuola privata parificata delle suore Francescane Missionarie del Cuore Immacolato di Maria, dove una lavoratrice della scuola ha raccontato di essere stata aggredita da uno sconosciuto, che l'ha minacciata con un coltello, stuprandola e rapinandola durante il turno di lavoro. Gli agenti della Polizia di Stato nelle ore successive hanno acquisito le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza, che dovrebbero aver immortalato il passaggio dell'uomo, il quale si sarebbe intrufolato di nascosto all'interno della mensa durante l'orario scolastico, a poca distanza dalle classi con i bambini delle elementari. L'uomo attualmente è ricercato, sulle sue tracce sono i poliziotti che stanno cercando di risalire alla sua identità e di rintracciarlo. Al momento non è ancora stato trovato.

La violenza si è consumata nella mattinata di ieri, martedì 11 maggio, all'interno dell'istituto scolastico in via Caterina Troiani, nella periferia Sud di Roma. Secondo quanto raccontato dalla vittima alle forze dell'ordine, al momento dell'incursione la donna stava lavorando, quando l'uomo l'ha sorpresa, puntandole un coltello contro, l'ha spintonata, costringendola ad avere un rapporto sessuale con lui. Successivamente l'ha chiusa all'interno di uno stanzino, per impedirle di incastrarlo e di chiamare aiuto, mentre si è dato alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. La donna, sotto choc, con lo smartphone con lei, è riuscita ad avvisare il preside che è immediatamente intervenuto ed ha allertato i soccorsi. Sul posto per le indagini gli agenti del commissariato Spinaceto, la Scientifica e i poliziotti della Squadra Mobile, mentre la vittima dell'aggressione è stata soccorsa e trasportata all'ospedale Sant'Eugenio, dove ha fatto accesso con codice rosa, dedicato alle vittime di violenza ed è stata sottoposta agli accertamenti di rito.