Un uomo di 45 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato e portato in carcere per aver picchiato la moglie e il figlio, entrambi portati in ospedale a causa delle ferite riportate. Il terribile episodio, solo l'ultimo di una serie di violenze perpetrate dall'uomo, è avvenuto ieri in un appartamento di Tor Bella Monaca. A dare l'allarme sono stati i vicini della coppia, dalla quale la donna si era rifugiata. È stata lei a raccontare agli agenti cos'era accaduto in quell'appartamento e a far emergere una storia piena di soprusi e angherie da parte del marito, alcolizzato, violento e disoccupato.

L'uomo non lavorava e passava tutto il tempo in casa a ubriacarsi. La donna invece, era andata come ogni mattina al lavoro e aveva lasciato i figli di 5 e 9 anni con lui perché li guardasse. Il 45enne, invece di badare a loro, si è scolato un'intera bottiglia di whisky e si è ubriacato. Quando la donna è tornata a casa e ha visto la bottiglia vuota, si è risentita: lui, invece di darle ragione, ha iniziato a insultarla e picchiarla. Non era la prima volta che avveniva, il 45enne era sempre violento con lei e con i figli. A un certo punto, quando ha preso un coltello per minacciarla di morte, lei ha capito che faceva sul serio e avrebbe potuto ferire lei e i bambini.

Il piccolo di cinque anni è riuscito a fuggire e a nascondersi nella sua stanza, quello di nove no. La donna è riuscita a prenderlo e a uscire dall'appartamento. L'uomo però è riuscito a colpirli entrambi, ferendo pure il figlio. Gli agenti sono entrati nell'appartamento e hanno riportato alla donna il figlio più piccolo, dopodiché hanno perquisito l'uomo, che aveva addosso un coltello a serramanico. Quello usato per minacciare la compagna lo aveva nascosto nel frigorifero, credeva che gli agenti non lo trovassero. La donna e il figlio sono stati portati al pronto soccorso: a lei è stata riscontrata la frattura di una costola, mentre il figlio ha riportato un trauma cranico. Ne avranno almeno per 25 e 78 giorni. L'uomo è stato arrestato e portato in carcere.