30 Dicembre 2021
14:36

Runner aggredita a Villa Pamphilj: tentato stupro in pieno giorno

Una donna è stata aggredita lunedì mattina mentre stava facendo jogging nel parco di Villa Pamphilj, poco dopo essere entrata dall’ingresso in via di Donna Olimpia.
A cura di Beatrice Tominic
Foto d’archivio
Foto d’archivio

Nella mattinata di lunedì 27 dicembre, in pieno giorno, una donna è stata aggredita all'interno di Villa Doria Pamphilj, il terzo parco più grande della capitale, dopo quello sull'Appia Antica e quello del Pineto. La donna, una sessantenne, è entrata dall'ingresso di via di Donna Olimpia, quello più a sud del parco a pochi passi da Circonvallazione Gianicolense: da anni ogni giorno, alle 7 di mattina, va a correre in tuta e felpa approfittando della grande area verde.

Dopo aver compiuto pochi metri, però, le si è affiancato un uomo, anche lui in tenuta sportiva che, anziché dedicarsi ai suoi esercizi, l'ha afferrata da dietro, l'ha gettata sul sentiero e le è piombato addosso, spingendole il volto sulla terra e impedendole di gridare. La donna ha dichiarato in un articolo pubblicato oggi su Il Messaggero: "Poi ha cominciato a baciarmi, sentivo le sue mani dappertutto. Solo l'arrivo in lontananza di un altro runner lo ha spaventato e si è dileguato." Una volta ripresa dallo shock, con l'aiuto di qualche passante, ha chiamato il marito e il 112 segnalando un'aggressione e non un tentativo di stupro.

Qual è l'identità dell'aggressore

La vittima, aggredita nella giornata di lunedì scorso, da quel giorno sta sensibilizzando tutti i suoi contatti, suggerendo, in particolar modo a ragazze e donne, di non recarsi a Villa Pamphilj da sole. Non si conosce ancora l'identità dell'aggressore: le uniche informazioni sono state fornite proprio dalla vittima visto che, dopo l'aggressione, è riuscito ad allontanarsi velocemente. L'uomo, un giovane sui 30 anni alto forse un metro e 70, indossava un cappello nero di lana e i guanti, era vestito con colori scuri e ha agito in silenzio, pronunciando poche parole che la donna non è riuscita a distinguere.

Morto Paolo Arca, presidente dell'associazione per Villa Pamphilj
Morto Paolo Arca, presidente dell'associazione per Villa Pamphilj
Villa Pamphilj, pitbull aggredisce una cagnolina: "Ha delle ferite profonde su torace e schiena"
Villa Pamphilj, pitbull aggredisce una cagnolina: "Ha delle ferite profonde su torace e schiena"
Tentata violenza sessuale a Termini, 44enne in ospedale: si è ferita per resistere al suo stupratore
Tentata violenza sessuale a Termini, 44enne in ospedale: si è ferita per resistere al suo stupratore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni