329 CONDIVISIONI
Elezioni regionali Lazio 2023
19 Ottobre 2022
12:45

Regionali Lazio, il sondaggio: gli elettori Pd, M5S e Terzo Polo chiedono unità ai loro partiti

I due terzi (per la precisione il 76,2 per cento) del centro e del centrosinistra chiedono un candidato unico e un’alleanza ampia, come quella che attualmente sostiene il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.
A cura di Enrico Tata
329 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni regionali Lazio 2023

Il 76 per cento degli elettori di centro e centrosinistra del Lazio vuole un'alleanza tra Partito democratico e Movimento 5 Stelle alle Regionali che si terranno nel 2023. Lo rivela un sondaggio Izi. I due terzi (per la precisione il 76,2 per cento) di circa 2mila cittadini che hanno votato per il Partito democratico, per l'alleanza Verdi-Sinistra, per il Movimento 5 Stelle o per il Terzo Polo chiedono un candidato unico e un'alleanza ampia, come quella che attualmente sostiene il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Il 14,7 per cento ha risposto no alla possibile alleanza Pd-Movimento 5 Stelle e il 9,1 ha risposto ‘non so'.

"Alle elezioni di settembre chi ha votato questi partiti ha fatto una scelta di bandiera, perché la sconfitta era nelle previsioni di tutti. Ma questa sconfitta ha segnato questi elettori, il cui ragionamento adesso è questo: ‘Abbiamo votato ma non vogliamo più perdere, quindi trovate il sistema di mettervi insieme per non perdere. Insomma 3 elettori su 4, indirizzati su questi partiti, se pur con le differenze, vogliono essere competitivi e provare vincere", ha dichiarato Giacomo Spaini, amministratore delegato di Izi.

Nicola Zingaretti si dimetterà nelle prossime settimane e da allora comincerà ufficialmente la partita per le elezioni regionali che, presumibilmente, si terranno a febbraio. Non è chiaro se il centrosinistra organizzerà le primarie per la scelta del candidato, ma hanno già dato la loro disponibilità a correre sia l'assessore alla Sanità, Alessio D'Amato, che il vicepresidente Daniele Leodori. Quest'ultimo ha dichiarato nei giorni scorsi: "Ora per portare a termine questo lavoro c’è una sola strada. Essere uniti. Farlo con la stessa squadra che ci ha portato fin qui. Uniti. Credo sia sbagliato dividere questa squadra".

Contatti in corso con il Movimento 5 Stelle per tentare di confermare il ‘campo largo' che attualmente sostiene Zingaretti. In giunta, infatti, ci sono due assessore del Movimento 5 Stelle, Valentina Corrado e Roberta Lombardi. Più difficile, invece, la strada dell'alleanza con il Terzo Polo, da cui arrivano messaggi di chiusura al possibile accordo elettorale.

329 CONDIVISIONI
92 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni