29 Gennaio 2022
22:44

Presa a Latina la banda che scippava i clienti fuori dai supermercati: ecco il trucco che usavano

Tre persone sono state arrestate in flagrante dalla polizia a Latina. I tre, una banda specializzata in trasferta dalla Capitale, hanno scippato una signora appena uscita da un supermercato distraendola con un trucco semplice ma purtroppo efficace.
A cura di Francesco Loiacono

Utilizzavano una tecnica semplice ma consolidata per distrarre le loro vittime e derubarle. Ma adesso tre persone, una banda di malviventi specializzata in furti con destrezza fuori da supermercati e centri commerciali, sono state arrestate e si trovano nelle camere di sicurezza della Questura di Latina, in attesa di comparire il prossimo lunedì davanti al Tribunale.

La tecnica utilizzata: delle monete a terra per distrarre la vittima

Gli arrestati sono due uomini e una donna, tutti originari del Sud America ma residenti a Roma. I tre questa mattina erano "in trasferta" a Latina. Nel parcheggio di un supermercato hanno puntato la loro vittima, una signora che era appena uscita dopo aver fatto la spesa. Due componenti della banda l'hanno avvicinata: la donna ha gettato a terra delle monete, distraendo la malcapitata. In quegli stessi attimi il complice della ladra ha aperto la portiera dell'auto della vittima dal lato passeggero e le ha rubato la borsa. Poi ha raggiunto il terzo complice che attendeva i due in un'altra auto poco distante.

Prima che i tre ladri potessero allontanarsi, però, sono stati fermati dalla polizia. Nel parcheggio infatti c'erano alcuni agenti in borghese del commissariato Romanina di Roma, che stavano facendo un appostamento perché nel supermercato si erano già verificati episodi analoghi. E poco distanti c'erano anche alcuni agenti della squadra Volante. I poliziotti hanno bloccato i tre ladri e hanno poi restituito la borsa alla legittima proprietaria. I tre, dopo le formalità di rito, sono stati portati nelle camere di sicurezza in attesa di rispondere delle loro azioni davanti al giudice delle direttissime.

Così il clan Ciarelli ha fermato i Casalesi a Latina: i rapporti con i servizi deviati e Cosa Nostra
Così il clan Ciarelli ha fermato i Casalesi a Latina: i rapporti con i servizi deviati e Cosa Nostra
Paura in spiaggia, gruppo di ragazzini prende a bottigliate in testa titolare di uno stabilimento
Paura in spiaggia, gruppo di ragazzini prende a bottigliate in testa titolare di uno stabilimento
Settanta intossicati al matrimonio, lo sposo:
Settanta intossicati al matrimonio, lo sposo: "Dopo buffet ci siamo seduti, ed è iniziato l'incubo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni