895 CONDIVISIONI
22 Giugno 2021
12:05

La statua della porchetta a Trastevere che fa discutere

La LAV ha lanciato per oggi alle 18 una manifestazione in piazza della Malva a Trastevere per protestare contro la statua e chiederne la rimozione immediata. L’opera, realizzata per celebrare la porchetta, fiore all’occhiello della tradizione culinaria romana, è stata oggetto di una forte contestazione e polemiche, soprattutto da parte degli animalisti.
A cura di Natascia Grbic
895 CONDIVISIONI

"La porchetta, alimento tipico laziale, ironico e beffardo! Capace di alimentare la goliardia, ma anche di generare confronto. Il cibo degli opposti: popolare e nobile, democratico e monarchico, papalino e infernale. Sono le anime di una città che si ricercano passeggiando, informandosi, conoscendo. Spinti da un desiderio di scoperta e di condivisione reale. La porchetta è il cibo di cui si parla anche quando si mangia. L’opera realizzata in travertino, a riprendere la raffigurazione degli animali tipica dell’arte romana classica, celebra questa tradizione". Questa la descrizione che l'artista Amedeo Longo ha dato alla sua opera intitolata ‘Dal panino si va in piazza‘, raffigurante una porchetta, che è stata posizionata in piazza San Giovanni della Malva a Trastevere. Un'opera che voleva essere un omaggio al tipico prodotto laziale, fiore all'occhiello di Ariccia e Roma, che tanti turisti attrae nelle fraschette ogni anno. Un'opera che però non è piaciuta a tutti e che ha sollevato molte polemiche.

La statua realizzata dall'artista Amedeo Longo si inserisce all'interno di un progetto più ampio della Rufa (Rome University of Fine Arts). Il progetto dell’università, intitolato ‘Piazze Romane', ha l’obbiettivo di valorizzare il “Made in Italy” in ogni suo aspetto, anche quello culinario, e farlo diventare sempre più noto a livello globale. Per questo l'idea della porchetta che però, a quanto pare, non ha convinto tutti.

A essere insorti sono soprattutto gli animalisti, che vedono in quest'opera una realizzazione ‘triste e macabra', nonché di ‘pessimo gusto'. Contro l'opera anche Daniele Diaco, portavoce all'Assemblea capitolina e presidente della Commissione IV Ambiente, che l'ha definita addirittura la "statua di un cadavere nel mezzo di Trastevere mascherata da goliardia". "Sosteniamo con forza le denunce che giustamente stanno fioccando dal mondo animalista – ha aggiunto – Ci auguriamo che quell'obbrobrio sparisca il prima possibile, e non sarà mai troppo presto". Anche Oipa Roma e Lav hanno chiesto alla presidente del I Municipio la rimozione immediata della statua, letteralmente travolta dalle polemiche. E proprio oggi, alle 18, è stata organizzata una manifestazione animalista in piazza della Malva per chiedere che l'opera venga rimossa.

895 CONDIVISIONI
La Festa de Noantri: com'è nato il mito della Madonna del Carmine di Trastevere
La Festa de Noantri: com'è nato il mito della Madonna del Carmine di Trastevere
Festa de' Noantri 2021 a Trastevere: quando ci sarà la processione della 'Madonna Fiumarola'
Festa de' Noantri 2021 a Trastevere: quando ci sarà la processione della 'Madonna Fiumarola'
Incidente a Trastevere, auto con due 20enni si ribalta: una soccorsa in codice rosso
Incidente a Trastevere, auto con due 20enni si ribalta: una soccorsa in codice rosso
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni