Una ragazza di sedici anni è rimasta gravemente ferita in un incidente stradale lungo via Aurelia a Santa Marinella. Il sinistro è avvenuto poco prima della mezzanotte tra lunedì 27 e martedì 28 luglio, sul lungomare della provincia a Nord di Roma. Secondo le informazioni apprese la giovane stava camminando in strada quando, per cause non note e in corso d'accertamento, un'auto l'ha travolta, mentre stava attraversando, non è chiaro se al momento dell'accaduto fosse sulle strisce pedonali. A dare l'allarme gli automobilisti di passaggio, che si sono fermati a prestare i primi soccorsi alla giovane, preoccupati per le sue condizioni di salute, che sono parse fin da subito critiche.

Sedicenne ferita a Santa Marinella, in ospedale con trauma cranico

Sul posto, ricevuta la telefonata al Numero Unico delle Emergenze 112, è intervenuto il personale sanitario, che ha preso in carico l'adolescente e l'ha trasportata in ambulanza con codice rosso all'ospedale San Paolo di Civitavecchia. Presenti per i rilievi scientifici i carabinieri della stazione di Santa Marinella, che hanno svolto gli accertamenti di rito e hanno ricostruito la dinamica dell'accaduto per verificare eventuali responsabilità da parte del conducente del veicolo. Da quanto si apprende la ragazza, ricoverata in prognosi riservata, è molto grave. Arrivata in pronto soccorso, i medici hanno dovuto sottoporla ad una delicata operazione chirurgica, per intervenire sul trauma cranico riportato.

Dieci giorni fa due morti sull'Aurelia

Dieci giorni fa sempre lungo via Aurelia, all'altezza di Fiumicilno, località Palidoro, è morta una ragazza di ventitré anni, di Cerveteri, in un incidente stradale avvenuto al chilometro 32, che ha coinvolto la sua auto e altre due vetture che si sono scontrate e a seguito del quale una ha preso fuoco. Nel violento impatto oltre alla giovane, a perdere la vita anche un cinquantenne, suo concittadino, mentre è rimasto ferito un cittadino di Ladispoli, soccorso e trasportato in ospedale con gravi ustioni.