Un nuovo incendio di grande dimensioni è in corso oggi – domenica 29 novembre – in zona Foro Italico a Roma Nord. L'ennesimo nell'area dove si trovano accampamenti abusivi, discariche abusive e demolitori. Un'alta colonna di fumo nero ha è visibile a chilometri di distanza e l'odoro dell'incendio ha invaso tutta la zona. Da quanto si apprende l'incendio si è sviluppato in uno sfasciacarrozze per cause ancora da chiarire. Sul posto sono a lavoro i vigili del fuoco con diverse squadre e le forze dell'ordine che hanno messo in sicurezza l'area circostante durante l'intervento dei pompieri.

Interrotta la ferrovia Roma-Viterbo per il rogo

La colonna di fumo nero è ben visibile sull'Olimpica dove però la circolazione continua a scorrere e la strada rimane aperta, anche se con qualche rallentamento gestito dagli agenti dalla Polizia Locale. Interrotta invece momentaneamente la ferrovia regionale Roma-Viterbo nella tratta Flaminia-Montebello, come ha reso noto su Twitter l'account ufficiale dell'Atac, con inevitabili conseguenze per i passeggeri costretti a rivedere i loro piani domenicali.

L'enorme rogo dello scorso settembre al Foro Italico

Lo scorso 17 settembre un enorme incendio è scoppiato nel campo rom di via del Foro Italico, paralizzando la circolazione del tutto il quadrante e impegnando per ore i vigili del fuoco e le forze dell'ordine nelle operazioni di spegnimento. In quell'occasione bruciarono materiali di risulta e rifiuti di ogni genere, dai copertoni a frigoriferi e altri elettrodomestici, dando vita a un rogo tossico di enormi dimensioni che ha avvelenato l'aria per i chilometri circostanti.