442 CONDIVISIONI
21 Settembre 2021
16:59

Il matrimonio di Davide ed Emanuela: 3 giorni prima hanno perso casa nell’esplosione a Torre Angela

Riso e confetti per Davide ed Emanuela, la coppia che ha perso casa nell’esplosione a Torre Angela lo scorso 14 settembre. Tre giorni dopo si sono sposati, nonostante le difficoltà e l’attesa di trovare una nuova sistemazione insieme alle loro figlie. Lo sposo è riuscito a salvare l’abito della cerimonia.
A cura di Alessia Rabbai
442 CONDIVISIONI

Davide ed Emanuela si sono sposati sabato scorso. Sorridenti e felici posano per le foto ricordo spensierati, nonostante le difficoltà che hanno dovuto affrontare dopo l'esplosione nella palazzina di Torre Angela. La coppia è riuscita a coronare il suo sogno d'amore, trentotto anni lui, trentasei lei, vivevano insieme alle loro due bambine in via Atteone, dove la mattina presto c'è stato un crollo ed è andata a fuoco parte dell'edificio al civico 136 all'interno del quale, in appartamenti diversi, abitavano altri loro parenti, tra zii, genitori dello sposo e nonni. Ora ad accoglierli temporaneamente è un Bed&Breakfast in zona Castel Giubileo, ma sono in cerca di un'altra sistemazione. Tre giorni dopo aver perso la casa si sono scambiati le promesse, già rimandate da aprile del 2020 a causa del Covid.

Davide ha salvato il suo vestito da sposo

Emanuela posa bellissima nelle foto appena sposata in abito bianco, accanto suo marito, che sorridente sfoggia il completo elegante del matrimonio. Nessun rischio per lei che al momento dell'esplosione il vestito non era stato ancora ritirato dalla boutique ed salvo. Giacca e pantalone che sono stati il primo pensiero dei due promessi quando negli attimi immediatamente successivi, prendendo le loro bambine in braccio sono usciti di corsa dalla loro abitazione per mettersi in salvo nel prato antistante l'edificio insieme agli famigliari. I vigili del fuoco sono entrati in casa e lo hanno recuperato per primo, mettendolo al sicuro e scongiurando così il rischio che lo sposo restasse senza il suo abito in vista del fatidico giorno.

La raccolta fondi per aiutare Davide ed Emanuela

Gli amici di Davide, per aiutarle la sua famiglia ad andare avanti dopo aver perso casa nell'esplosione a Torre Angela, hanno creato una raccolta fondi, poi condivisa sui social network. In quel frangente Davide intervistato da Fanpage.it ha detto: "Sono rimasto colpito dal cuore di chi non ci conosce ma sta donando. Grazie per l'aiuto che ci darete per ricominciare. Prendiamo questo matrimonio come una nuova ripartenza".

 
442 CONDIVISIONI
Roma è la città più congestionata d'Italia: la zona migliore è l'Esquilino, ultima Torre Angela
Roma è la città più congestionata d'Italia: la zona migliore è l'Esquilino, ultima Torre Angela
Samuele, l'ultimo saluto al bimbo di 3 anni precipitato dal balcone di casa a Napoli
Samuele, l'ultimo saluto al bimbo di 3 anni precipitato dal balcone di casa a Napoli
366 di Videonews
Prima l'esplosione e poi un gigantesco incendio: paura in un impianto di lavorazione del gas in Russia
Prima l'esplosione e poi un gigantesco incendio: paura in un impianto di lavorazione del gas in Russia
1.465 di Viral News
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni