Presentata l'edizione numero 66 della Guida Michelin Italia, anno 2021. Un anno diverso per gli spettori della ‘rossa', chiamati a giudicare i ristoranti italiani, rimasti chiusi per tutto il periodo del lockdown imposto per contenere la diffusione della pandemia da coronavirus nel nostro Paese. Parte delle valutazioni, infatti, sono state effettuate prima della chiusura e alla riprese gli ispettori hanno effettuato il loro lavoro nel rispetto delle regole anti-Covid. I ‘tre stelle', i ristoranti migliori d'Italia, sono 11 e tra essi, e non rappresenta certo una novità, c'è anche il romano ‘La Pergola' dello chef Heinz Beck. I ristoranti del Lazio premiati con le ‘due stelle' sono ‘La Trota' di Rivodutri, Rieti, e il Pagliaccio di Roma dello chef Anthony Genovese. Due le novità per quanto riguarda i ristoranti ‘una stella' del Lazio: sono Zia  dello chef Antonio Ziantoni, a Roma, e Essenza di Simone Nardoni a Terracina, Latina. Complessivamente sono stati confermati gli undici tre stelle, mentre sono 29 le novità stellate: sono 3 le new entry due stelle e 26 novità 1 stella per un totale di 371 ristoranti stellati.

Guida Michelin 2021, l'elenco dei ristoranti ‘tre stelle'

Questa la lista dei ristoranti ‘tre stelle' Michelin:

Alba Piazza Duomo
Brusaporto Da Vittorio
Castel di Sangro Reale
Firenze Enoteca Pinchiorri
Milano Enrico Bartolini al Mudec
Modena Osteria Francescana
Roma La Pergola
Rubano Le Calandre
Runate Dal Pescatore
San Cassiano St. Hubertus
Senigallia Uliassi

La lista dei ristoranti ‘una stella' Michelin di Roma e del Lazio

Questo è l'elenco completo dei ristoranti ‘una stella' di Roma e del Lazio:

Acuto, Colline Ciociare
Fiumicino, Il Tino
Fiumicino, Pascucci al Porticciolo
Genazzano, Aminta Resort
Labico, Antonello Colonna Labico
Ponza, Acqua Pazza
Roma, Acquolina
Roma, All'Oro
Roma, Aroma
Roma, Assaje
Roma, Bistrot 64
Roma, Enoteca la Torre
Roma, Glass Hostaria
Roma, Idylio by Apreda
Roma, Il Convivio-Troiani
Roma, Imàgo
Roma, La Terrazza
Roma, Marco Martini Restaurant
Roma, Moma
Roma, Per Me Giulio Terrinoni
Roma, Pipero Roma
Roma, Tordomatto
Roma, Zia
Terracina, Essenza
Trevinano, La Parolina
Viterbo, Danilo Ciavattini
Vitorchiano, Casa Iozzìa