9 Novembre 2022
11:21

Guida Michelin 2023, non solo Cannavacciuolo: a Roma premiati due ristoranti, ad Ariccia arriva una stella

Non solo Cannavacciuolo, che ha conquistato la terza stella nella guida Michelin. Tra i quattro nuovi ‘due stelle’ italiani ci sono infatti due ristoranti della Capitale: Enoteca La Torre e Acquolina. Ad Ariccia il ristorante Sintesi conquista una stella.
A cura di Enrico Tata
Uno dei piatti nel menu del ristorante Sintesi di Ariccia. Foto Facebook ph. Andrea Di Lorenzo
Uno dei piatti nel menu del ristorante Sintesi di Ariccia. Foto Facebook ph. Andrea Di Lorenzo

Le ‘tre stelle' conquistate da Antonino Cannavacciuolo e dalla sua Villa Crespi rappresentano la novità più interessante della guida Michelin edizione 2023. Quello dello chef napoletano, infatti, è l'unico passaggio da due a tre stelle nell'ultimo anno. Ma anche Roma può festeggiare. Tra i nuovi ‘due stelle' italiani ci sono infatti due ristoranti della Capitale: Enoteca La Torre e Acquolina. Tra i nuovi ristoranti ‘una stella' c'è il romano Pulejo, ma anche Sitesi, un locale che si trova ad Ariccia, paese dei Castelli Romani famoso più per la porchetta e le ‘fraschette' che per la cucina gourmet.

La seconda stella è stata assegnata allo chef di Acquolina, Davide Lippi, con questa motivazione: "Il giovane chef propone una cucina dove tecnica e fantasia esaltano la materia prima in modo mai banale ma senza virtuosismi. Tra i menu degustazione domina il Mediterraneo con i suoi prodotti, i profumi e le sue tradizioni".

Questa la descrizione sulla guida 2023 del ristorante Enoteca La Torre, considerato tra l'altro uno dei ristoranti più romantici di Roma:

La cucina, in perfetta simbiosi col servizio che rifinisce alcune portate direttamente in sala (come nel caso di un enorme babà), celebra la creatività e lo fa con l'energia, l'esuberanza e la ricerca di sapori tipicamente mediterranei e campani – regione da cui proviene Domenico Stile – insieme ad alcuni tributi alla tradizione romana.

Così invece viene presentato sulla Guida Michelin il ristorante Sintesi di Ariccia degli chef Matteo Compagnucci e Sara Scarsella:

Ristorante moderno ed accogliente che trova nello slogan "Tradizione & Innovazione" l’espressione più fedele della sua cucina. Nel menu – à la carte o degustazione – troverete piatti classici quali "risotto con piselli, limone e crudo di scampi" insieme ad altri più creativi come "pannicolo alla brace, fragoline di Nemi ed erbe", presentati in una veste moderna e precisa, talvolta utilizzando tecniche orientali e metodi di conservazione nordeuropei (fermentazioni, marinature, frollatura del pesce.

Si sente male e finisce contro un pilone: è il terzo morto sulla strada in un giorno a Roma
Si sente male e finisce contro un pilone: è il terzo morto sulla strada in un giorno a Roma
Regionali Lazio, Bergamo (Demos):
Regionali Lazio, Bergamo (Demos): "D'Amato l'unico che può battere Rocca, ma dialogo con M5s fondamentale"
Fonte Nuova, l'arrivo dei feretri di Alessio e Simone per i funerali
Fonte Nuova, l'arrivo dei feretri di Alessio e Simone per i funerali
18.281 di Fanpage.it Roma
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni