914 CONDIVISIONI
Cimiteri di Roma al collasso
26 Maggio 2021
8:39

Gigi Proietti senza sepoltura, la figlia smentisce: “Accordo con Ama, riposerà al Verano”

Il grande attore romano, morto il 2 novembre 2020, al momento riposa in Umbria, nel cimitero dove sono sepolti i suoi genitori. Secondo quanto riportato da La Repubblica, non c’è posto per lui nei cimiteri di Roma, che da mesi sono al collasso. La figlia smentisce: “Accordo con Ama, le sue ceneri andranno al Verano”.
A cura di Natascia Grbic
914 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Cimiteri di Roma al collasso

Gigi Proietti, l'attore romano scomparso il 2 novembre 2020, non riposa ancora a Roma. La famiglia d'accordo con Ama, ne ha previsto la sepoltura in una cappella in costruzione al Cimitero Monumentale del Verano. Così i parenti hanno smentito la notizia che era stata diffusa su un presunto ennesimo disservizio da parte di Ama e Comune di Roma, che vedeva le ceneri di Mandrake in attesa della tumulazione. "La notizia è una fake news – scrive Carlotta Proietti, figlia di Gigi,su Facebook – Vi pregherei di non alimentare queste polemiche, inutili e dannose. È stato evidentemente un attacco alla città, alla sindaca, fatto usando il nome di mio padre. Forse la cosa che fa più tristezza è quando ci si permette di dire ‘cosa avrebbe detto Gigi'. Bene. Nessuno puo' sapere cosa avrebbe detto, di sicuro posso dirvi che a lui Virginia Raggi piaceva, e non avrebbe ‘riso sornione', non avrebbe preso in giro, non avrebbe ironizzato. Sicuramente si sarebbe informato prima di aprire la bocca e daje fiato". L'urna di Gigi Proietti si trova temporaneamente in Umbria, nel cimitero di Porchiano del Monte, dove riposano anche i suoi genitori. Rimarrà lì fino a che non gli sarà edificata la cappella che lo ospiterà per sempre nella Città Eterna.

Ama: "Sepoltura Proietti in accordo con famiglia"

"Le operazioni di sepoltura delle spoglie di Gigi Proietti sono seguite in stretto raccordo dalla famiglia Proietti, Ama e Roma Capitale secondo le disposizioni della stessa famiglia del grande artista italiano". ". Lo ha comunicato Ama in un comunicato stampa diffuso insieme alla famiglia Proietti in seguito alla notizia riportata da la Repubblica. "In particolare, Ama fin da subito si è messa in contatto con la famiglia di Gigi Proietti per assicurarne una degna sepoltura. Il Maestro è deceduto il 2 novembre, è stato cremato il 10 novembre e le ceneri sono state consegnate alla famiglia il giorno successivo. Già da novembre dello scorso anno, tecnici di Ama – Cimiteri Capitolini, insieme a un rappresentante di Roma Capitale, hanno effettuato una serie di sopralluoghi con i congiunti del grande artista romano in più aree del Cimitero Monumentale del Verano. La scorsa settimana, i familiari di Gigi Proietti hanno individuato e scelto la soluzione più idonea tra quelle visionate, comunicandola ad Ama e agli uffici preposti di Roma Capitale. La richiesta riguarda la concessione di un'area per cappella da edificare, collocata nella parte nuova del cimitero Verano, vicino al Sacrario Militare".

La situazione dei cimiteri capitolini

Fanpage.it ha documento numerose volte la situazione al collasso dei cimiteri capitolini, tra tombe lasciate nel degrado, scarsa manutenzione, e tempi d'attesa lunghissimi. Famiglie che dopo il dolore per la perdita dei loro cari adesso devono affrontare anche quest'altro calvario, con i corpi di amici e familiari accatastati nei magazzini e l'impossibilità di andare a portare loro un fiore. Chi invece il posto ce l'ha, riposa tra l'immondizia e l'incuria, in mezzo a rifiuti, loculi danneggiati, strade dissestate. E questo accade in tutti i cimiteri, anche in quello monumentale del Verano, che invece di essere valorizzato è totalmente abbandonato a se stesso. Chi va a trovare i propri cari al cimitero, quindi, si trova in una situazione abbastanza spiacevole. E c'è chi se ne approfitta: una cittadina, qualche tempo fa, ha denunciato che un operaio Ama le ha chiesto soldi per sistemare la tomba di un parente al di fuori dell'orario di lavoro.

914 CONDIVISIONI
24 contenuti su questa storia
Caos cimiteri di Roma, Ama si scusa con i cittadini: "In arrivo piano d'investimenti"
Caos cimiteri di Roma, Ama si scusa con i cittadini: "In arrivo piano d'investimenti"
Ama contro chi denuncia ritardi sepolture e cremazioni: "Valutiamo esposti per procurato allarme"
Ama contro chi denuncia ritardi sepolture e cremazioni: "Valutiamo esposti per procurato allarme"
Caos nei cimiteri di Roma, Barbara Palombelli: "Mia zia in attesa di sepoltura"
Caos nei cimiteri di Roma, Barbara Palombelli: "Mia zia in attesa di sepoltura"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni