Un uomo è morto precipitando da una finestra di casa in via delle Fosse Ardeatine, nel centro storico di Frosinone. Da quanto si apprende la vittima è Emilio Casamatta, cinquanasette anni. Il dramma, che ha scosso la comunità, è accaduto nella mattinata di oggi, martedì 6 ottobre. L'uomo, per cause non note e ancora in corso d'accertamento, è caduto nel vuoto e ha fatto un volo di diversi metri, prima di finire riverso sull'asfalto. Un impatto che non gli ha purtroppo lasciato scampo. A notare il suo corpo ormai privo di vita in strada per prima è stata la madre anziana in compagnia della quale abitava, che ha chiesto aiuto, chiamando il Numero Unico delle Emergeze 112 e chiedendo l'intervento urgente di un'ambulanza che potesse soccorrerlo.

Ipotesi incidente o malore

Purtroppo inutile la corsa dei paramedici, per il cinquntasettenne non c'è stato nulla da fare se non constatarne il decesso, sopraggiunto per i gravi traumi e ferite riportate che non hanno permesso neanche il trasporto d'urgenza in ospedale. Presenti per i rilievi scientifi i carabinieri della locale Compagnia, che hanno svolto gli accertamenti del caso e hanno ricostruito la dinamica dell'accaduto. Al momento le ipotesi maggiormente accreditate dai militari sostengono che a far cadere dalla finestra l'uomo sia stato un incidente, oppure che lo abbia colto un malore improvviso. Terminati le verifiche in loco, la salma è stata trasferita in obitorio, dove si trova a disposizione dell'Autorità Giudiziaria per lo svolgimento dell'autopsia che farà luce sulle cause della morte e che verrà effettuata nelle prossime ore.