Domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 si voterà anche a Palombara Sabina, territorio della Città Metropolitana di Roma, per eleggere il nuovo sindaco. Alle elezioni amministrative si sfideranno tre candidati sindaci: il primo cittadino uscente, Alessandro Palombi, di Fratelli d'Italia, Rino Postiglioni, 62 anni, colonnello in pensione dell’Esercito e già candidato nel 2015, e  Serena Rosati, 46 anni, avvocato, sostenuta da una lista civica di centrosinistra. Cinque anni fa Palombi vinse con il 40,13 per cento delle preferenze. Al secondo posto Rino Postiglioni che ottenne il 19,93 delle preferenze.

I candidati sindaco e le liste alle elezioni amministrative di Palombara Sabina 2020

Alessandro Palombi

Alessandro Palombi è il sindaco uscente, sostenuto da una lista civica di centrodestra.

Liste collegate:

Sabina Futura Palombi sindaco

Livio Agostini, Daniele Bravetti, Elisabetta Cesari,  Manolo Cipolla, Francesco Donati, Ilenia Franconi, Arianna Gentili detta Arianna Gentile, Fabilio Ippoliti, Gianluca Marrani, Lucia Pietrosanti, Giacomo Placidi, Emilia Rocchi detta Emily, Giulia Rossi, Eddy Sarnacchiaro detto Eddi, Roberto Toppi, Guido Trugli.

Rino Postiglioni

Rino Postiglioni, colonnello in pensione dell'Esercito Italiano, è sostenuto da una lista civica.

Liste collegate:

Progetto Comune Rino Postiglioni sindaco

Anna Amici, Anna Bernabei, Daniele De Piccoli, Kasia Iukaszczuk, Carlo Massimo, Luigi Panunzio, Claudia Romani, Amleto Tommasi, Francesco Fabiani, Quinto Bonaventura, Fabio Gizzi, Carlo Marsella, Rosella Paluzzi, Fabio Restante, Viviana Rosati, consigliere comunale uscente, Eleonora Tranquilli.

Serena Rosati

Serena Rosati è la candidata del centrosinistra, sostenuta da Partito democratico, Sinistra Italiana e Rifondazione Comunista.

Liste collegate:

Insieme per cambiare Serena Rosati sindaco

Antonietta Caponecchi, Francesca Guidi, Oriana Impei, Anna Luttazi, Paola Mezzanotte, Romina Pellecchia, Marianna Schiti, Monica Daniela Toderita, Giuliano Belloni, Alessandro Decadi, Alessio Di Sano, Genesio Fioravanti, Massimo Moscatelli, Massimo Sercerchi, Carlo Simeoni, Stefano Zebi.