Giacomo Pascale è il nuovo sindaco di Lacco Ameno: ai ballottaggi ha battuto lo sfidante Domenico De Siano con uno scarto di 156 voti. Entrambi sostenuti da due liste civiche locali, erano arrivati al ballottaggio al termine di un clamoroso "pareggio" al primo turno, che causò anche non poche polemiche. Stavolta lo scarto è stato invece ampio: 1.615 i voti (52,54%) per Giacomo Pascale, contro i 1.459 (47,46%) di Domenico De Siano.

Le polemiche al primo turno per il pareggio

Al primo turno sembrava tutto fatto per Giacomo Pascale, tanto che lo stesso aveva iniziato anche a rilasciare dichiarazioni ai giornali. Lo scarto era minimo (3 schede), tanto che sono bastate poche schede contestate a ribaltare il tutto e far tornare la situazione sul pareggio: 1.541 voti a testa. Pareggio che ha scatenato polemiche a non finire proprio da parte di Giacomo Pascale, che dalla certezza della sua elezione si è ritrovato al ballottaggio, con tanto di accuse nemmeno troppo nascoste verso tutti. Oggi la situazione è stata più tranquilla e, dopo gli scrutini, è stato ufficialmente eletto sindaco di Lacco Ameno.

I numeri del ballottaggio alle elezioni di Lacco Ameno

Dei 4.006 elettori, si sono recati alle urne 3.162 persone: un tasso altissimo di persone, ben il 78,93% degli elettori, addirittura più che al primo turno (78,51%). Di queste schede, ben 3.074 sono i voti andati ai due candidati sindaci (1.615 contro 1.459), a cui si aggiungono 78 schede nulle e 10 bianche. Nessuna scheda, invece, risulta contestata a questo ballottaggio. E così Giacomo Pascale è ora a tutti gli effetti sindaco di Lacco Ameno.