Cinque persone si sono perse in una zona boschiva in via Sant'Angelo nel Comune di Cerveteri. Si tratta di una zona particolarmente impervia alle porte di Roma, per questo sul posto han no lavorato i vigili del fuoco, che le hanno cercate con l'aiuto di un elicottero. I soccorritori sono al lavoro dalle ore 16 del pomeriggio di oggi, mercoledì 16 settembre. A chiedere il supporto dei pompieri i carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, anche loro sul posto, che si stanno occupando delle ricerche. Tutti e cinque sono stati poi ritrovati circa un'ora dopo la richiesta d'aiuto.

Ricerche con l'elicottero

La segnalazione è arrivata alla Sala Operativa del Comando provinciale di Roma nel corso del primo pomeriggio per una richiesta d'aiuto di persone che si erano perse e non riuscivano più a trovare la stada di casa. Per le ricerche sono state coinvolte due squadre dei vigili del fuoco, il Nucleo Cinofili e l'elicottero Drago 57. I soccorritori hanno perlustrato l'area interessata a piedi, dopo vari tentativi infatti, la Sala Operativa è riuscita a farsi inviare le coordinate geografiche del punto esatto. L'elicottero invece ha sorvolato la zona dall'alto, in cerca di movimenti tra la vegetazione.

Ritrovate le cinque persone disperse a Cerveteri: stanno bene

Le cinque persone disperse nella zona boschiva di Cerveteri sono state ritrovate in breve tempo, intorno alle ore 16.50. Si trovavano precisamente nel punto esatto da cui avevano mandato le coordinate geografiche. Tutte da quanto si apprende sono in buone condizioni e stanno bene, nessuna fortunatamente risulta ferita. I vigili del fuoco hanno svolto le operazioni di recupero e li hanno tratti in salvo, riportandoli sulla sede stradale.