Tragico incidente la scorsa notte sulla strada che collega Ispica (Ragusa) a Rosolini (Siracusa), la statale 115. Tre persone hanno perso la vita nello schianto, mentre un'altra persona è rimasta ferita, e si trova adesso in gravissime condizioni. Fatale lo scontro tra due auto, una Fiat Punto e una Toyota Yaris. A bordo della Yaris viaggiavano una giovane coppia, Cristian Minardo, 22 anni e la sua fidanzata di 17 anni Aurora Sorrentino, e la madre della ragazza Rita Barone di 54 anni. Le tre vittime, tutte di Rosolini, sono morte sul colpo. La Aurora avrebbe compiuto 18 anni tra due mesi. L'incidente mortale si è verificato intorno alle 2 del mattino.

La quarta persona rimasta coinvolta è un 22enne di Rosolini, R.A, che guidava la Punto, e che è stato trasferito in elisoccorso al Centro Politrauma dell'Ospedale Cannizzaro di Catania, dopo un primo ricovero nell'ospedale "Maggiore" di Modica: il giovane ha subito un severo politrauma, con rottura del bacino e trauma toracico. È in prognosi riservata. Le salme sono state invece portate all'obitorio dell'ospedale di Ispica a disposizione dell'Autorità giudiziaria; i veicoli sono stati sequestrati. I rilievi sono eseguiti dai carabinieri della compagnia di Modica che stanno adesso cercando di ricostruire la dinamica dell'incidente.