Un sondaggio realizzato da Swg per il sito Affaritaliani prende in considerazione l’attuale situazione del centrodestra. E, nello specifico, analizza il gradimento e la fiducia che gli italiani hanno nei vari leader politici dei partiti di centrodestra. Ciò che emerge è che il primo, in questa graduatoria, è sempre il ministro dell’Interno e leader della Lega, Matteo Salvini. Mentre a inseguirlo c’è solo Giorgia Meloni, di Fratelli d’Italia. Al contrario, tutti i principali esponenti di Forza Italia rimangono nettamente dietro nel tasso di fiducia degli italiani. Agli elettori viene chiesto quale sia il loro grado di fiducia in alcuni leader, fornendo quattro possibili risposte: molto, abbastanza, poca o nessuna. La percentuale risultante per ogni leader viene semplicemente fornite dalla somma delle risposte molto e abbastanza.

La Lega e Matteo Salvini

La Lega, saldamente primo partito in tutti i sondaggi realizzati negli ultimi mesi, ha un solo leader: Matteo Salvini. È lui il segretario e lo storico successo delle europee lo conferma alla guida del partito senza che nessuno possa contrastarlo dall’interno. Per questo il sondaggio analizza solo il grado di fiducia del ministro dell’Interno. Con un tasso registrato del 43%. È il leader del centrodestra con il più alto gradimento, con oltre dieci punti di vantaggio su tutti gli altri. D’altronde anche altri sondaggi realizzati sul gradimento dei maggiori leader politici confermano che Salvini è uno dei più apprezzati in questo momento, rimanendo dietro solo a Giuseppe Conte (di poco) e Sergio Mattarella. Al contrario, Salvini è nettamente davanti anche a Luigi Di maio e Nicola Zingaretti.

Forza Italia e la leadership contesa

Il momento per Forza Italia non è dei più facile. Le elezioni europee sono andate male. E gli ultimi sondaggi evidenziano un continuo calo dei forzisti, che ora rischiano anche di essere sorpassati da Fratelli d’Italia e diventare il terzo partito del centrodestra. Intanto, però, Berlusconi ha voluto lanciare un processo di (parziale?) rinnovamento, con tanto di congresso in autunno. Il sondaggio di Swg prende quindi in considerazione i tre leader che al momento pesano di più nel partito. Il primo è Silvio Berlusconi, che gode della fiducia solamente del 15% degli elettori. Esattamente alla pari con lui troviamo Mara Carfagna, animatrice di una delle due fazioni in lotta: la sua contro quella di Giovanni Toti. Ed è proprio il presidente della Regione Liguria a godere di maggiore consenso, con un tasso di fiducia del 22%. Per tutti e tre, comunque, il gradimento rimane basso.

Fratelli d’Italia: Meloni unica leader

Come accade per la Lega, anche dentro Fratelli d’Italia la leadership di Giorgia Meloni sembra non essere in discussione. Nessuno ha avanzato candidature alternative in questi anni, in cui lei è sempre stata la leader indiscussa del partito. Nei sondaggi Fdi rimane, seppur di poco e in rimonta, dietro anche a Forza Italia. Ma intanto potrebbe riuscire, in caso di elezioni, a formare una coalizione vincente presentandosi solo con la Lega alle urne. Inoltre, anche se Fratelli d’Italia rimane intorno al 6%, la sua leader gode di un ottimo tasso di fiducia: il suo gradimento, in questo sondaggio, è al 32%. Ed è la prima inseguitrice di Salvini.