1.385 CONDIVISIONI
Covid 19
5 Settembre 2021
13:44

Salvini apre al Green Pass per gli statali: “Si può pensare per chi ha contatto con il pubblico”

Matteo Salvini apre all’ipotesi di estensione del Green Pass per i dipendenti della Pubblica Amministrazione: “Si può fare un ragionamento su chi ha contatto con il pubblico”, ma “proporlo per fare gli esami universitari a distanza mi sembra veramente il teatro dell’assurdo, ci vuole buonsenso”.
A cura di Annalisa Cangemi
1.385 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il segretario della Lega apre a un allargamento del green pass per chi lavora negli uffici della pubblica amministrazione, come proposto dal ministro Renato Brunetta: "Si può fare un ragionamento su chi ha contatto con il pubblico", ma "proporlo per fare gli esami universitari a distanza mi sembra veramente il teatro dell'assurdo, ci vuole buonsenso", ha detto il leader della Lega a margine dei lavori del Forum Ambrosetti, in corso a Cernobbio. "Se ne parla settimana prossima in cabina di regia", ha aggiunto.

Il riferimento del segretario del Carroccio è al caso dell'Università di Trieste, che voleva imporre il Green Pass anche per chi decide di sostenere gli esami da casa: "In tutti i casi, sia che gli esami siano svolti in presenza o da remoto, gli studenti sono tenuti al possesso della certificazione verde o di analogo documento previsto". Ma la decisione dell'ateneo è stata stoppata da una circolare ministeriale, che ha ribadito che per partecipare alle attività a distanza il pass non è richiesto.

L'intenzione del governo di estendere l'uso della certificazione verde agli statali è stata confermata qualche giorno fa anche dal ministro della Salute Speranza: "Si può valutare se procedere con l'estensione del passaporto vaccinale. Ad esempio per i dipendenti della pubblica amministrazione". Una misura che era stata anticipata a Fanpage.it anche dal sottosegretario alla Salute Andrea Costa: "Se è vero che siamo in un percorso di ritorno graduale alla normalità, dobbiamo creare le condizioni affinché anche i nostri uffici pubblici tornino a lavorare in presenza. Noi abbiamo realtà in cui ancora oggi l'ufficio anagrafe del Comune lavora a distanza, e questo crea non poche difficoltà ai cittadini, che hanno il diritto di usufruire di tutti i servizi dell'amministrazione pubblica".

 L'obbligo di certificazione verde per i dipendenti della Pa potrebbe arrivare entro settembre, e potrebbe essere un'ulteriore tappa, prima di arrivare all'obbligo vaccinale vero e proprio. Ma Salvini si è più volte espresso contro l'obbligatorietà del Green Pass e del vaccino, tanto che la Lega, in Commissione alla Camera, ha votato per la soppressione del certificato.

1.385 CONDIVISIONI
27536 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni