880 CONDIVISIONI
2 Maggio 2017
19:19

Primarie PD, i migranti portati ai seggi: “Ci hanno detto di votare per Renzi”

È successo nel comune di Ercolano, a pochi passi da Napoli. Le telecamere di Fanpage.it hanno intervistato uno degli ospiti del centro di accoglienza della zona: “Ci hanno dato i documenti e i due euro e poi ci hanno accompagnato al seggio. Eravamo 60. Ci hanno detto di votare Renzi, l’ultimo nome a destra della scheda”.
A cura di Ida Artiaco
880 CONDIVISIONI
Migranti in fila al seggio di Ercolano per le Primarie del PD.
Migranti in fila al seggio di Ercolano per le Primarie del PD.

Un video di Fanpage.it getta ombre sul Partito Democratico, a poche ore delle Primarie di domenica 30 aprile che hanno decretato la vittoria di Matteo Renzi a segretario nazionale del partito sugli altri due candidati, il ministro della Giustizia Andrea Orlando e il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano. Dopo il caso delle tessere false scoppiato alla vigilia del voto a Battipaglia, comune in provincia di Salerno, venti di bufera soffiano ancora una volta dalla Campania, e più precisamente da Ercolano, centro a circa 12 chilometri da Napoli. Almeno sessanta migranti sarebbero, infatti, stati prelevati da un centro di accoglienza per partecipare alle consultazioni ed esprimersi proprio a favore dell'ex Premier stando alle testimonianze raccolte da Fanpage.it.

Mentre il sindaco del comune partenopeo, Ciro Bonajuto, ha dichiarato che "la loro partecipazione alle Primarie è sintomo di democrazia", le telecamere di Fanpage.it hanno intervistato uno degli ospiti del centro di accoglienza San Vito a Ercolano (presso l'Hotel Belvedere), che ha raccontato una verità diversa. "Ci hanno detto di andare a votare – ha dichiarato il ragazzo nella sua lingua madre, il francese -. Quelli del centro di accoglienza ci hanno dato i documenti e i due euro necessari per essere ammessi al seggio. Eravamo in sessanta, ma nessuno sapeva il perché di questa richiesta. Ci hanno accompagnato con un'auto, che faceva avanti e indietro tra la struttura e il seggio".

Alla domanda su quale motivo l'abbia spinto ad accettare questa proposta, l'intervistato non ha dubbi: "Ci hanno detto di votare per Renzi, cioè per l'ultimo nome sulla destra indicato sulla scheda. Ci hanno anche detto che per noi migranti era importante andare a votare. Così ho pensato che in questo modo avrei potuto ottenere i documenti per rimanere in Italia". In totale, hanno partecipato alle Primarie del PD 1,8 milioni di persone, di contro ai 2,8 milioni del 2013. Ad Ercolano, invece, la tendenza è stata inversa: i votanti sono stati 5137, mentre nel 2013 ne erano circa 1800.

880 CONDIVISIONI
Elezioni nel 2022, l'annuncio di Renzi alla Leopolda 11: "M5s, Pd, Fdi e Lega vogliono il voto"
Elezioni nel 2022, l'annuncio di Renzi alla Leopolda 11: "M5s, Pd, Fdi e Lega vogliono il voto"
Elezione Presidente della Repubblica, "Renzi pronto a votare Berlusconi": ma Italia viva smentisce
Elezione Presidente della Repubblica, "Renzi pronto a votare Berlusconi": ma Italia viva smentisce
Renzi: "Pd è il partito dei bla bla bla, dice che in 10 sono pronti a lasciare Italia viva, è falso"
Renzi: "Pd è il partito dei bla bla bla, dice che in 10 sono pronti a lasciare Italia viva, è falso"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni